Nella città di Chernobyl, tristemente nota per essere stata teatro di uno dei più gravi disastri nucleari della storia, si tornerà a produrre energia. Questa volta, però, al nucleare si sostituisce l’energia solare: sono stati installati sul territorio della cittadina circa 3.800 pannelli fotovoltaici con potenza combinata di 1 megawatt, utili per dare energia a 2.000 abitazioni. L’operazione, costata circa un milione di euro, ha visto l’installazione dei pannelli […] Continua