Eni Plenitude: Le Tariffe, Contatti, Opinioni e Info Utili

Eni Plenitude: Le Tariffe, Contatti, Opinioni e Info Utili

ENI Gas e Luce diventa Plenitude: oltre la Fornitura di Luce e Gas

Eni Gas e Luce, società controllata da Eni SpA e costituita nel 2017, destinata alla vendita nel mercato retail e business di gas, luce e soluzioni energetiche, ha ufficialmente cambiato nome a marzo 2022, diventando ENI Plenitude.

Eni diventa Plenitude

Il cambio di nome serve a sottolineare l’estensione dei servizi offerti a Privati e Aziende:

  • offerte luce e gas
  • fotovoltaico e rinnovabili
  • impianti di riscaldamento
  • soluzioni per la mobilità elettrica
  • assicurazioni e manutenzione impianti

APPROFONDIMENTO: Eni Gas e Luce diventa Plenitude: cosa cambia?

Plenitude, ex ENI Gas e Luce, opera in 4 paesi d’Europa. In Italia ha oltre 8 milioni di clienti tra famiglie, condomini e imprese.

Contatti e Informazioni Utili su ENI Plenitude

Sito Istituzionale: eniplenitude.com
APP Eni Gas e Luce: Scarica App su Google Play e App Store
Ragione sociale: Eni Plenitude SpA Società Benefit
Sede Principale: Piazza Ezio Vanoni, 1 – 20097 San Donato Milanese
Numero Verde ENI Planitude per privati e PMI: 800 900 700 (da cellulare 02 444141)
Numero Verde Autolettura ENI Plenitude: 800 999 800 (autolettura del contattore luce o gas, con orario: 06:00 – 24:00, 7 giorni su 7)
Numero Verde ENI Planitude per PA, Condomini e Grandi Aziende: 800 900 400(da cellulare 02 444130)
Fornitura: Luce Elettrica e Gas Metano

Informazioni sulla qualità del Call Center *


Accesso ServizioQualità del ServizioSoddisfazione dei ClientiPunteggio Finale I sem 2018Punteggio Finale II sem 2018
ENI97180>90>95>95

Tabella Indennizzi

Indennizzo AutomaticoIndennizzo Oltre Doppio standardIndennizzo Oltre Triplo standard
ENI25€50€75€

* Il calcolo del punteggio globale (IQT) si basa su punteggi parziali che sono assegnati a ciascun venditore per:
– l’accesso (PA) e qualità (PQ) del servizio (con un peso complessivo del 70% sul punteggio globale).
– per la soddisfazione dei clienti (PSC) dopo l’uso del servizio effettivo da parte dei clienti (con un peso del 30% sul punteggio globale).
In particolare, i punteggi parziali per il calcolo della graduatoria fanno riferimento ai seguenti aspetti del servizio:

  • accesso al servizio (PA): riguarda la disponibilità delle linee telefoniche, i periodi di accessibilità per le chiamate (ampiezza degli orari e numeri di giorni di apertura dei call center), la gratuità delle chiamate anche dalla rete mobile, la possibilità di esprimere un giudizio sui servizi telefonici tramite emoticons;
  • qualità del servizio (PQ): valuta i tempi medi di attesa prima di riuscire a parlare con un operatore, la percentuale di chiamate con risposta di un operatore, la possibilità per il cliente di essere richiamato, la segnalazione del numero di chiamate che precedono in coda o del tempo stimato di attesa, la semplicità dell’albero di navigazione in fase di accesso, l’eventuale presenza di un portale internet, l’adozione di iniziative con le Associazioni dei consumatori;
  • grado di soddisfazione dei clienti che si rivolgono ai call center (PSC): questo punteggio è ricavato da una indagine statistica che l’Autorità effettua semestralmente, e che consiste nel richiamare un campione di clienti di ogni impresa di vendita che hanno telefonato ai call center, al fine di verificarne il livello di soddisfazione in relazione alle chiamate appena effettuate.

Le Migliori Tariffe di ENI Plenitude

Tariffe Luce Eni Plenitude

Eni Plenitude

Eni Plenitude

Trend Luce Casa Bioraria

Tipo Contratto: Indicizzato
Tipo Tariffa: Bioraria
146, 83/ Mese
1762/ Anno

Maggiori Informazioni  

Eni Plenitude

Eni Plenitude

Trend Luce Casa Monoraria

Tipo Contratto: Indicizzato
Tipo Tariffa: Monoraria
146, 92/ Mese
1763/ Anno

Maggiori Informazioni  


Tariffe Gas Metano Eni Plenitude

Eni Plenitude

Eni Plenitude

TREND CASA

Tipo Contratto: Indicizzato
264, 42/ Mese
3173/ Anno

Maggiori Informazioni  

Eni Plenitude: Informazioni e Storia di questo Fornitore

Logo Plenitude Luce e Gas
Eni (Ente Nazionale Idrocarburi) è lo storico marchio italiano della produzione e distribuzione di petrolio e gas naturale e oggi l’attività aziendale è rivolta anche alla produzione e alla vendita dell’energia elettrica. Nel 2014 Eni si conferma il terzo gruppo per vendite nel settore dell’energia elettrica e il primo venditore in quello del gas, con 89,17 miliardi di metri cubi di gas venduti (pari al 24% della produzione italiana).

La lunga storia di Eni: Idrocarburi, Gas Metano ed Energia

L’Eni nasce inseguito alla legge del 10 febbraio 1953, promulgata appositamente per consentire all’azienda di proseguire l’attività di Agip (fondata nel 1926), Anic (1936) e Snam (1941). La legge, sostenuta fortemente da Enrico Mattei (il primo presidente del gruppo), Alcide De Gasperi ed Ezio Vanoni, nasceva con l’intenzione di attribuire a Eni il monopolio nella ricerca e produzione d’idrocarburi nella Pianura Padana, così da ottimizzare le risorse energetiche italiane e promuovere iniziative d’interesse collettivo non solo nel settore degli idrocarburi, ma anche in quello del gas naturale.
Grazie alla “rendita sul metano”, garantita dal monopolio del gas, Eni riuscì ad assolvere il compito fissato dalla mission legislativa e poté finanziare i propri investimenti, che portarono al raggiungimento di numerosi obiettivi su diversi fronti.
A Eni, infatti, si devono: nuove perforazioni atte individuare giacimenti di idrocarburi (Cortemaggiore e Gela); creazione della prima rete italiana di distributori di benzina, motel e aree di servizio; sviluppo della rete di gasdotti (metano) a uso residenziale; nascita del polo petrolchimico di Ravenna; e la fondazione di un importante quotidiano nazionale, “Il Giorno”.
Dopo la scomparsa di Mattei, Eni si concentrò maggiormente sulla chimica, senza tralasciare la sua politica di accordi intrapresa dallo stesso Mattei con gli stati possessori di risorse energetiche (Libia, Nigeria, Medio Oriente, etc.). Gli anni 70, invece, segnarono la costruzione di nuovi gasdotti, finalizzati all’importazione di gas metano dai Paesi Bassi e dalla Russia. Negli anni ’90, l’Eni si trasforma in società per azionie viene quotata in Borsa: il 30% del capitale azionario, tuttavia, resta allo Stato Italiano che detiene il controllo di fatto della società.

Le politiche attuali: Eni Gas e Luce

Oltre al suo coinvolgimento nelle attività di ricerca, produzione e sviluppo nel campo dell’energia elettrica e del gas naturale (a livello nazionale e internazionale), l’Eni si propone ai privati e alle aziende con numerose offerte, attente a soddisfare le esigenze degli utenti con proposte mirate e diversificate, sia nel Mercato Libero (gas e luce), sia nel Servizio di maggior Tutela (gas).

Composizione del Mix Energetico

Nella seguente tabella, come previsto dal decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 31 luglio 2009, il mix medio nazionale utilizzato per la produzione dell’energia elettrica immessa in rete e il mix energetico utilizzato per la produzione dell’energia elettrica venduta da Eni relativi agli anni 2013 e 2014 di seguito riportati:

Eni
Valori Nazionali

Anno 2018*Anno 2017Anno 2018*Anno 2017
Fonti primarie utilizzate:%%%%
– Fonti Rinnovabili14,7%11,3%40,83%36,42%
– Carbone17,87%18,99%12,47%13,69%
– Gas Naturale57,51%59,92%39,06%42,63%
– Prodotti Petroliferi0,76%1,04%0,54%0,76%
– Nucleare5,30%4,68%4,11%3,62%
– Altre Fonti4,38%4,04%2,99%2,88%
* Si specifica che il mix energetico per l’anno 2018 è un dato pre-consuntivo.

Confronta le Migliori Tariffe di Luce e Gas per la Casa

Usa il nostro comparatore per confrontare i prezzi di energia elettrica e il costo del gas metano dei migliori fornitori di energia del mercato libero. Scopri subito se le tariffe Eni Plenitude sono le più convenienti o se puoi trovare un altro fornitore più economico.

Offerte Luce Offerte Gas Metano