Servizio Elettrico Nazionale o Mercato Libero?

Quanto stai Pagando di Più? Ecco i prezzi reali a confronto

Tariffe Luce Servizio Elettrico Nazionale vs Tariffe Luce Mercato Libero

Logo Servizio Elettrico Nazionale in biancoTariffe Mercato Tutelato

Prezzo Luce

TARIFFA BIORARIA
F1
0,383130 €/kWh
F2
0,340210 €/kWh
Migliori Offerte
del Giorno
Tariffe Mercato Libero

Prezzo Luce

Sorgenia Sorgenia Next Energy Sunlight Luce&Gas MONORARIA
F0
0.441000 €/kWh
Illumia Illumia Luce Flex Web Bioraria BIORARIA
F1
0.495000 €/kWh
F2
0.411450 €/kWh

Scopri le Migliori Tariffe

Voci in Bolletta: differenze tra Mercato Tutelato (Servizio Elettrico Nazionale) e Mercato Libero

Molti pensano che nel mercato libero le voci in bolletta vengano stabilite arbitrariamente. NON è assolutamente vero! Il mercato libero deve comunque rispettare norme e obblighi previsti dall’ARERA

Altre voci in BollettaMercato TutelatoMercato Libero
PCV65,43€/anno – Stabilito dall’ARERACosto Stabilito dal Fornitore
Oneri di SistemaStesso Costo
Spese di Trasporto e Gestione del ContatoreStesso Costo
AcciseStesso Costo
IVAStesso Costo
Canone TVStesso Costo

 

Quanto Costa Cambiare Fornitore Luce?

Al contrario di quanto si legge sul web, ci teniamo a ribadire che NO, NON C’E’ NESSUN COSTO PER CAMBIARE IL FORNITORE LUCE!

Precisiamo inoltre che eventuali costi di Bollo possono verificarsi nei seguenti casi, seppur rari:

Info AbbassalebolletteL’ARERA DICE: In particolare, l’imposta di bollo è dovuta in caso di contratto non redatto sotto forma di corrispondenza commerciale, o di contratto redatto sotto forma di corrispondenza commerciale che necessiti di registrazione presso l’Ufficio del Registro (di norma soltanto nei “casi d’uso”, per esempio quando il contratto deve essere depositato presso le cancellerie giudiziarie in seguito ad attività amministrative o presso pubblici uffici).

 

Quanto tempo ci vuole per fare il Cambio Fornitore Luce?

Le tempistiche per effettuare il cambio del fornitore sono uguali per tutti i fornitori della Luce. Vediamo quindi nel dettaglio quanti giorni occorrono per il cambio operatore Luce:

 Informazioni Il tempo di attesa è di massimo un mese a decorrere dal primo giorno del mese successivo alla comunicazione
  • Di norma il cambio gestore avviene sempre il 1° giorno del mese
  • Durante il periodo di cambio dell’operatore il cliente sarà ancora gestito dal vecchio fornitore il quale invierà l’ultima bolletta di conguaglio.
  • Il cliente non dovrà pensare a nulla nemmeno alla lettura di passaggio la quale verrà inviata in automatico dal distributore locale al nuovo fornitore.

Vuoi Scoprire Quanto Potrai Realmente Risparmiare sulle Bollette di Luce e Gas?

Compila il form di richiesta in basso con i tuoi dati

Sarai ricontattato per un check up completo delle tue bollette e valuteremo con te le migliori tariffe per farti spendere meno sulle bollette

Acconsento al trattamento dei dati personali per finalità di marketing indiretto