Trasferimento utenze luce e gas in caso di Trasloco: procedure, tempi e costi

Trasferimento utenze luce e gas in caso di Trasloco: procedure, tempi e costi

Una guida pratica per richiedere la voltura, il subentro e l’attivazione di un nuovo contatore

L’acquisto di una casa o un trasloco sono momenti in cui si dovranno prendere in considerazioni alcuni aspetti pratici, come il trasferimento delle utenze, infatti se vuoi utilizzare al più presto la tua nuova abitazione avrai la necessità di attivare una nuova fornitura di energia elettrica e di gas. Ma come trasferire il tuo contratto di fornitura? Di seguito potrai consultare la nostra guida in cui ti indicheremo quali sono le procedure, i tempi e i costi.

 

Cos’è il trasferimento di un’utenza luce e gas

Tariffe Luce e GasIl primo aspetto da considerare è il significato del termine trasferimento di un’utenza luce e gas. Devi valutare sin dall’inizio che non è possibile spostare il contratto da una casa ad un’altra, come per esempio con un numero telefono, ma quando si parla di trasferimento si identifica un procedimento che prevede una richiesta di sospensione di un contratto e l’apertura di un nuovo.

Ciò vuol dire che nella vecchia casa dovrai contattare il fornitore luce e gas e comunicare che vuoi interrompere il servizio per trasloco. Dall’altro lato entrando nella nuova casa, dovrai sottoscrivere un nuovo contratto per la fornitura delle utenze.

Queste operazioni non devono essere eseguite in contemporanea, potrai per esempio sottoscrivere prima il contratto luce e gas nella nuova abitazione e successivamente procedere alla disattivazione del vecchio contatore. In ogni caso, come vedremo più avanti devi considerare che il trasferimento di utenze richiede comunque delle tempistiche.

 

Come funziona il trasferimento delle utenze: le procedure previste

Come effettuare la procedura di trasferimento di un contratto? Le pratiche sono diverse in base a una serie di fattori. Infatti se ti trovi ad acquistare una casa appena costruita, potrà non essere presente un contatore e dovrai richiedere la sua installazione, ben diversa è la situazione per un appartamento che hai affittato e in cui prima vivevano altri inquilini, oppure disabitato da tempo: si parlerà nell’ordine di nuovo allaccio e prima fornitura, voltura o subentro.

Come trasferire le utenze Luce e Gas

 

Richiesta di un nuovo contatore: come fare?

Come aumentare Potenza Contatore LuceCome accorgersi che è necessaria questa procedura? Dovrai controllare se nella casa è presente un contatore di luce, quasi sempre posizionato vicino all’entrata e quello del gas installato più solitamente all’esterno o sui sui balconi.

Nel caso in cui non siano stati montati, allora dovrai richiedere la loro installazione che necessitano di specifici lavori da parte della società fornitrice di energia e di gas attraverso i quali si dovrà collegare la tua abitazione alla rete elettrica e alle montanti del gas.

Dopo aver sottoscritto un contratto con un fornitore riceverai un preventivo dalla società di distribuzione con l’indicazione dell’importo da corrispondere per l’allaccio alla rete e solo successivamente al pagamento verranno eseguiti i lavori di allacciamento.

 

Attivazione di un contatore esistente

Contatore Gas MetanoTi troverai a questo punto con un contatore di luce e gas esistente, ma che non è stato mai attivato. Dovrai effettuare la richiesta di prima attivazione, al fine di ottenere l’energia elettrica e il gas, scegliendo la tipologia di contratto che si adatta maggiormente alle tue esigenze e la tipologia di potenza, espressa in Kw/h, che vuoi utilizzare in base ai mq del tuo appartamento.

Grazie ai nuovi sistemi digitali, per la luce, l’attivazione può avvenire in tempi brevi e direttamente online. Nel caso del gas la procedura è simile, ma dovrà venire un tecnico abilitato al fine di eliminare l’eventuale sigillo sul contatore e collegarlo alla montante principale e quindi potrebbero volerci fino a 5 gg lavorativi.

 

Richiesta di subentro contratto luce e gas: come si effettua?

È una procedura che potrai fare solo quando un contatore è stato già attivato, e quindi in passato era presente un contratto di luce e di gas, ma successivamente è stata chiesta la sospensione del servizio.

Codice PODQuindi avrai un contatore luce che ha un codice POD, ovvero una stringa alfanumerica di 14 o 15 cifre che lo identifica e lo collega a un utente che ha richiesto la sua attivazione e installazione.

Il subentro prevede quindi che il codice POD sarà associato a te come nuovo utente, con la possibilità di richiedere un contratto di luce adatto alle tue esigenze. Stessa cosa con il gas dove anziché parlare di POD di parla di PDR.

 

Trasferimento delle utenze attraverso la voltura

Nel caso in cui è presente il contatore e il contratto è attivo, potrai richiedere la voltura, ovvero la possibilità di trasferire le condizioni di fornitura dal vecchio utente a te stesso. È importante considerare che la voltura si effettua solo se sono presenti i seguenti requisiti:

  • Contatore esistente: deve essere già installato un contatore di luce e gas.
  • Contratto attivo: il servizio di fornitura non deve essere stato sospeso, ma al momento del trasloco essere attivo, ovvero potrai già disporre di luce e gas.
  • Regolarità dei pagamenti: la voltura viene applicata solo se i pagamenti dell’utente precedente sono in regola. Quindi può essere utile richiedere al proprietario o al vecchio affittuario le bollette.

La richiesta di voltura è tra le forme di trasferimento più veloci, dato che non si avrà interruzione della fornitura elettrica o del gas e prevede semplicemente un cambiamento dell’intestatario. In questo caso però non potrai scegliere il fornitore di energia elettrica o di gas, ma utilizzerai le stesse condizioni contrattuali della vecchia utenza. Se vuoi, potrai cambiare  compagnia dopo che la voltura sarà andata a buon fine.

Hai bisogno di aiuto per le tue utenze?

Contattaci al numero

06 90202514

 

Quali sono le tempistiche per le singole richieste luce e gas

Il trasferimento delle utenze luce e gas richiede una tempistica in base agli interventi necessari nella tua nuova abitazione.

  • Nuovo contatore: la richiesta di installazione di un contatore di luce e gas prevede la necessità di un intervento tecnico per i lavori di allacciamento e per la collocazione dei due apparecchi. Questo determina una tempistica che va dai 30 ai 60 giorni a secondo che si tratti di luce o per il gas.
  • Attivazione contatore: con i nuovi contatori elettronici il procedimento di attivazione è stato molto velocizzato e potrai quindi ottenere la fornitura in 2 o 3 gg per la luce, mentre per il gas vi potrà essere una tempistica più lunga data la necessità dell’intervento sul luogo.
  • Subentro: i tempi sono molto rapidi con il trascorrere di circa 1-3 giorni lavorativi per il subentro nei contratti di luce, e fino a 5 giorni per quelli del gas.
  • Voltura: la tempistica massima entro cui dovrà avvenire la voltura è quella di 7 giorni lavorativi, sia per ciò che concerne la luce sia per quanto riguarda il gas.

 

Quali sono i costi richiesti per il trasferimento delle utenze luce e gas e come effettuare la domanda

Il trasferimento delle utenze di energia elettrica e di gas prevede dei costi variabili, strettamente connessi alle tempistiche necessarie per fornirti il servizio ed a eventuali interventi da parte di personale tecnico.


Presenza Contatore? Contatore Attivo? Tipo di richiesta Tempistiche Costo
Si Mai stato attivato PRIMA ATTIVAZIONE 1-2 settimane Fra i 50 e i 70 euro
Si No SUBENTRO 1-2 settimane Fra i 50 e i 70 euro
Si Si VOLTURA 7 giorni lavorativi Fra i 50 e i 70 euro
No No ALLACCIAMENTO 1-2 mesi Variabile

 

Le tariffe per la voltura di luce e gas

Il costo della voltura è stabilito dall’ARERA, l’Autorità per l’Energia Elettrica Gas e Sistema Idrico, e varia in base alla presenza di un contratto nel mercato tutelato, oppure in quello libero.

  • Mercato libero: il costo è di 25,85 € comprensivo di IVA a cui si aggiunge un costo di gestione per la prestazione commerciale che può variare da azienda ad azienda.
  • Mercato tutelato: per ciò che riguarda le spese amministrative si applicherà un costo di 25,81 € a cui di aggiunge una quota fissa come forma di contributo pari a 23 € e l’imposta di bollo.

 

Per richiedere il trasferimento del contratto con la voltura dovrai fornire i seguenti documenti:

  1. Dati del vecchio contraente: si dovrà indicare il codice POD e i dati del contratto.
  2. Documento di identità: in quanto nuovo cliente, dovrai allegare alla domanda un documento di riconoscimento valido e il codice fiscale.
  3. Disponibilità dell’abitazione: sarà anche necessario fornire il contratto di fitto o quello di proprietà, che giustifichi la tua richiesta del contratto.
  4. Dati del contatore: si dovrà comunicare la potenza del contatore esistente, la sua lettura e l’eventuale richiesta di aumentare la portata o di mantenerlo identico.

 

I costi per il subentro luce e gas

I costi del subentro sono molto simili a quelli della voltura sia per il gas sia per l’energia elettrica.

 

Quanto costa l’installazione del contatore

Ben diversa è la situazione se ti trovi a richiedere l’installazione di un nuovo contatore. In questa circostanza dovrai considerare l’incidenza dei lavori necessari al fine a collegare la rete gas o elettrica alla tua casa. Si distinguono quindi una serie di costi:

  • Lavori: viene definita come quota distanza, e comprende le spese necessarie per collegare il nuovo contatore a una cabina elettrica o alla tubazione del gas. Il costo di base è 188,95 € con riferimento a tutti gli interventi che vengono eseguiti entro i 200 metri dal punto di allacciamento. Si aggiungeranno un contributo in più che va dai 94,71 € ai 377 € se le distanze sono superiori.
  • Quota potenza e contributo fisso: fa riferimento al costo sostenuto dall’azienda fornitrice per effettuare l’erogazione della potenza che fino a 30 kw è di 71 €. Infine dovrai aggiungere le spese fisse amministrative equivalenti a 25,51 €.

Hai bisogno di aiuto per le tue utenze?

Contattaci al numero

06 90202514

Come avviene la richiesta di trasferimento delle utenze

La richiesta per trasferire le utenze nella nuova casa, è una procedura abbastanza semplice grazie ai nuovi sistemi digitalizzati, in particolare se è già presente un contatore.

Nel caso della voltura dovrai contattare direttamente il fornitore di luce e gas del vecchio intestatario, comunicando il cambio di destinatario e inviando i documenti elencati precedentemente via email oppure via fax. Entro i tempi previsti si avrà il trasferimento dell’intestazione con la possibilità successivamente di scegliere se cambiare tipologia di tariffe oppure il fornitore. Una procedura molto intuitiva e vantaggiosa che potrai effettuare consultando le offerte migliori presenti sul nostro sito Abbassalebollette.it.

Per quanto riguarda il subentro, la tipologia di richiesta è simile, ma in questo caso potrai rivolgerti a una società di luce e gas che abbia un prezzo di luce e gas che si adatti alle tue esigenze, scegliendo quella che preferisci.

Nel caso di installazione di un nuovo contatore, dovrai contattare il distributore o un fornitore di energia elettrica e gas. Verrà effettuato prima un sopralluogo da parte dei tecnici e successivamente sarà emesso un preventivo. A seguito dell’accettazione, del pagamento e dell’invio della corretta documentazione, verrai contattato da un tecnico per l’installazione del contatore e la fornitura dell’energia o del gas.

 

Il trasferimento luce e gas: semplice e trasparente grazie a Abbassalebollette.it

Se hai bisogno di assistenza per il trasferimento delle tue utenze luce e gas durante il trasloco, contattaci allo 06 90202514 oppure utilizza i nostri comparatori per trovare una tariffa conveniente da attivare nella nuova casa per risparmiare da subito sulle bollette.

Compara le Migliori Tariffe Luce ed Energia Elettrica
Confronta le Migliori Tariffe Gas Metano
Vuoi Ricevere Subito Assistenza per l'Allaccio?
Per ricevere l'Aiuto di un Esperto, compila subito il Form di Richiesta accanto.

Un nostro operatore saprà capire le tue esigenze e ti guiderà nelle procedure di attivazione del tuo nuovo contatore!

Luce
Gas
Entrambi
 
Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)