Mobilità sostenibile: come sfruttare l’energia dei pannelli solari

Mobilità sostenibile: come sfruttare l’energia dei pannelli solari

Energia rinnovabile: come può migliorare la qualità della vita

Negli ultimi anni il pianeta ha sofferto lo stile di vita basato sui consumi e su un modello consumistico non sostenibile nel lungo periodo. Le persone attualmente sono impegnate a costruire un nuovo modello di vita sostenibile che si basa su una visione ecologista sulll’utilizzo delle energie rinnovabili, e con una mobilità ecosostenibile a basso impatto ambientale. Un motore ecologico che si muova grazie alle energie rinnovabili è possibile. I cittadini devono essere il cambiamento, attraverso il loro quotidiano può nascere un nuovo stile di vita.
La mobilità sostenibile non è utopia, ma solo la diffusione di uno stile che è già attivo in molte città. Le auto, bici o tram con un motore elettrico o ibride non sono altro che una via da percorrere per abbattere lo smog come, allo stesso tempo, i pannelli solari sono una risorsa per cittadini e imprenditori per abbattere i costi delle bollette.

Quali sono le energie rinnovabili?

Le energie rinnovabili sono molteplici e possono essere utilizzate in vari contesti. Alcune sono più efficace, altri meno. Le principali energie si dividono in:

  • Eolico: Sfrutta la forza del vento e attraverso delle turbine produce energia. Per sfruttarlo ad uso domestico si deve avere molto spazio per montare le turbine.
  • Fotovoltaico: Sfrutta il sole e tramite i pannelli solari si produce energia. Attualmente è la principale modalità per creare energia rinnovabile.
  • Termico: Impianto che sfrutta il solare termico con dei pannelli fotovoltaici utilizzato per riscaldare l’acqua per uso sanitario. Può essere utilizzato anche come riscaldamento dell’abitazione.

E-Mobility come sfruttare l’energia dei pannelli solari

Oltre ai consumi domestico o delle aziende l’energia solare può essere utilizzare per quello che viene definito l’ E-Mobility, attraverso delle semplici batterie di accumulo che vengono ricaricare con l’energia del sole. La mobilità elettrica non si è ancora sviluppata in modo capillare, ma in alcune città europee è già realtà. Pensare di avere un trasporto pubblico e privato che sfrutti l’energia solare implica una mobilità sostenibile e un miglioramento dell’aria delle nostre città. Lo sviluppo di una rete di colonnine per ricarica, sebbene sia progredita rapidamente nel corso degli ultimi anni, ancora non è presente in modo veramente capillare su tutto il territorio e ci da l’idea di quanta strada ancora ci sia da fare. Oltre a macchine ibride e bici elettriche, è notizia di alcuni giorni fa che ford ha depositato il primo brevetto che sfrutta un telo gonfiabile fatto da pannelli solare per ricaricare l’auto in sosta.

ARERA: lo sviluppo della mobilità sostenibile nel sistema elettrico

La crescita del mercato della mobilità elettrica implica anche un servizio diffuso per la ricarica auto. Ricaricare la macchina elettrica può essere fatto in un luogo privato come casa, garage o in parcheggio aziendale oppure in un luogo accessibile al pubblico, in cui sono presenti delle colonnine come: parcheggi o stazioni di rifornimento. Pur non essendo un tema che riguarda Arera, l’Autorità per l’energia vuole contribuire a fornire ai cittadini e operatori informazioni chiare, precise e utili per compiere le scelte di investimento, proseguendo le attività intraprese da anni a favore dello sviluppo della mobilità elettrica.
In questo senso è stato predisposto un documento dove si determina e analizza il costo del servizio di ricarica per veicoli elettrici, per capire quali fattori determinano oggi il costo del servizio di ricarica in ambito pubblico e in quello privato.

Ecobonus 2020 l’incentivo per completare l’evoluzione della mobilità

Attraverso il Decreto Rilancio è possibile dotarsi di un impianto fotovoltaico e colonnina per ricarica auto sfruttando gli incentivi. Un investimento che attraverso l’ecobonus rientra e può essere sfruttato negli anni successivi risparmiando sia a livello utenza luce per la casa che per la mobilità.

Simula il tuo impianto fotovoltaico per quantificare il risparmio che puoi avere

Se non rientri nell’ecobonus, simula ugualmente il tuo impianto fotovoltaico e quantifica il risparmio che puoi avere tramite la produzione di energia elettrica. Hai dubbi? Chiama il nostro numero verde gratuito 800-990 300 e un nostro Consulente Energetico risponderà ad ogni tua domanda.

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?
Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)