Il fotovoltaico condiviso: la vera via verso l’energy sharing?

Il fotovoltaico condiviso: la vera via verso l’energy sharing?

Rivoluzione energetica con il fotovoltaico condiviso

L’energia condivisa e l’autoconsumo sono due cardini di una rivoluzione energetica che in Europa si è sviluppata e che in Italia presto sarà realtà. L’obiettivo è quello di far diventare le persone non solo consumatori di energia ma anche produttori. Questa doppia veste permetterebbe di creare comunità energetiche fondate su zero sprechi di energia, un risparmio notevole in bolletta e meno emissioni nocive per l’ambiente. Senza contare il beneficio che ricadrebbe sul mercato del lavoro, soprattutto in chiave occupazionale per cui si stimano quasi 3 milioni di nuovi posti di lavori.

L’autoconsumo può essere il motore di una ripresa degli investimenti ed un incremento di produzione delle energie rinnovabili. Le città cambiano volto e si apprestano a creare dei polmoni verdi per riprendere un ciclo di vita attivo e salutare per tutti i cittadini che ci vivono. Le comunità energetiche possono essere a livello locale una svolta per ripensare consumi, produzione e soprattutto gli spazi.

Energia Solare condivisa: prezzi e come sfruttarla

Finalmente si potrà sfruttare l’energia prodotta dai pannelli solari senza avere un impianto fotovoltaico montato sul tetto, ma attraverso un impianto condiviso con altri. Due persone posso diventare una comunità energetica condividendo un impianto. L’energia condivisa può essere sfruttata anche da condomini, in Italia sono quasi 20 milioni. Come?. Chi è dotato di impianto fotovoltaico mette a disposizione del vicino l’energia prodotta. Quest’ultimo, senza impianto, sfrutta l’energia a una tariffa vantaggiosa rispetto alla normale acquisto della rete. Così si costituisce una piccola isola energetica autonoma, che non inquina e taglia la bolletta.

Risparmi in bolletta con l’energia condivisa

Il più grande vantaggio dell’energia condivisa è senza dubbio il risparmio in bolletta: ad oggi ancora non si possono quantificare i risparmi in termini economici rete perchè molto dipenderà dagli incentivi che saranno stabiliti nelle prossime settimane, ma se consideriamo il solo risparmio dell’energia che non acquisto si può arrivare al 30% che può aumentare se consideriamo anche la possibilità di installare batterie di accumulo che quindi consentono di utilizzare l’energia prodotta dall’impianto e immagazzinata nelle batterie di sera. Inoltre attraverso la condivisione dell’energia prodotta da più impianti sul territorio, si riducono eneormente le emissioni in atmosfera rispetto all’energia prodotta in modo tradizionale e quindi, il vantaggio, oltre che sulla bolletta, si avrebbe in reti meno stressate e un minor inquinamento.

Vuoi conoscere i benefici di un Impianto Solare con Accumulo?

Simula la produttività di un impianto solare con batterie di accumulo o lascia i tuoi dati per essere ricontattato da un nostro Consulente per fissare un sopralluogo senza costi e senza impegno.

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?
Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)


Hai dubbi? Chiama il nostro numero verde gratuito 800 990 300 e un nostro incaricato risponderà alle tue domande ed esigenze.