Guida alla Comunicazione Unica al Distributore Locale

Guida alla Comunicazione Unica al Distributore Locale

Mini Guida alla Comunicazione ARERA al distributore per Impianti Plug&Play e con potenze inferiori a 800W

Come prescritto dalla normativa, e come regolamentato dall’Autorità ARERA, tutti gli impianti di produzione di energia elettrica con potenze inferiori agli 800 W devono essere notificati al distributore di zona, affinché questo verifichi il corretto funzionamento del contatore e/o preveda interventi di manutenzione sullo stesso. Non si tratta, dunque, di richiesta o autorizzazione, ma semplicemente di comunicazione (a condizione che non siano installati nei centri storici o in zone soggette ad eventuali vincoli paesaggistici). Il cittadino, quindi, può effettuare l’installazione senza bisogno dell’assenso di nessun ente, ma ha solo l’obbligo di notifica al distributore.

Inoltre, per impianti di produzione inferiori ai 350 W, definiti Plug&Play, si applica una procedura che prevede un ridotto numero di adempimenti.

Come fare la Comunicazione?

La Comunicazione Unica deve essere inviata al proprio distributore di zona secondo le modalità da esso previste. Indipendentemente dalle modalità previste da ogni azienda di distribuzione, che vedremo più avanti, è importante ricordare che è necessario produrre alcuni documenti.

Ricordiamo che, per chi abita in condominio, è opportuno effettuare una comunicazione all’amministratore di condominio a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, utilizzando il modello disponibile a questo link.

Documenti necessari per Impianti di produzione Plug&Play (potenza inferiore ai 350 W)

Per gli impianti fotovoltaici da balcone, appartamento o giardino di tipo Plug and Play, la documentazione necessaria si riduce, di fatto a:

  • dati anagrafici e copia dei documenti d’identità del dichiarante
  • modulo ARERA per la Comunicazione Unica (scaricabile qui)
  • invio, secondo le modalità previste da ogni società, del Regolamento d’esercizio firmato per accettazione, che viene fornito dallo specifico distributore di zona

Documenti necessari per Impianti di produzione di potenza inferiore a 800 W

Per gli impianti di produzione con potenze inferiori agli 800 W, ma superiori ai 350 W, non si parla più di Plug&Play e sono necessari alcuni documenti aggiuntivi da produrre e allegare alla Comunicazione Unica. Nello specifico, è necessario inviare:

  • dati anagrafici e copia dei documenti d’identità del dichiarante
  • modulo ARERA per la Comunicazione Unica (scaricabile qui)
  • dichiarazione di conformità dell’impianto di produzione (fornita dal produttore)
  • schema unifilare dell’impianto di produzione, prodotto e firmato da un elettricista (qui è possibile scaricare un fac-simile)
  • invio, secondo le modalità previste da ogni società, del Regolamento d’esercizio firmato per accettazione, che viene fornito dallo specifico distributore di zona

Come individuare il proprio Distributore

Individuare il proprio distributore locale è semplicissimo. Basta guardare la propria bolletta dell’energia elettrica, che sulla prima pagina, solitamente nella parte alta, accanto al proprio fornitore, riporta chiaramente i riferimenti della Società di distribuzione locale.

Procedura di Comunicazione Unica per e-distribuzione

Nella maggior parte dei comuni italiani il distributore competente di zona è la società e-distribuzione, facente parte del Gruppo Enel. Questa capillarità sul territorio rappresenta un vantaggio, perché la società e-distribuzione ha previsto una semplice procedura, accessibile comodamente online, per inviare la comunicazione con tutta la documentazione necessaria.

  1. Accedi al portale https://www.e-distribuzione.it
  2. Effettua l’accesso cliccando sull’icona in alto a destra (se non sei registrato, effettua la Registrazione inserendo Nome, Cognome, Email, Codice Fiscale e Numero di Telefono Cellulare per la verifica dei dati)
  3. Nell’Area Riservata, clicca in alto su “Area produttori” e poi su “Inserisci una nuova pratica”
  4. Selezionare la voce “Domanda di Connessione in iter Semplificato” e successivamente l’opzione “Comunicazione Unica” (sia per Plug&Play che per impianti <= 800 W)
  5. Inserire le informazioni relative al POD, alla tipologia e alla potenza dell’impianto
  6. Accettare il regolamento di esercizio e le condizioni del distributore
  7. Allegare tutta la documentazione necessaria (descritta precedentemente) nelle rispettive sezioni previste dal sito

Procedura di Comunicazione Unica per Areti

Per i cittadini che hanno come distributore locale la società Areti, la Comunicazione Unica può essere effettuata attraverso il portale web areti, e più nello specifico utilizzando il portale GeCA (Gestione Connessioni Attive), dal seguente indirizzo web https://www.areti.it/accedi

Come specificato nel Manuale ufficiale GeCA, per effettuare la Comunicazione Unica bisogna:

  1. accedere al portale GECA https://www.areti.it/accedi
  2. dal menu a sinistra “Richieste di Connessione”, selezionare “Nuova Richiesta di Connessione”
  3. selezionare quindi la voce “Preventivo Rapido Connessioni Attive”
  4. bisognerà compilare le sezioni con i dati anagrafici del titolare dell’impianto e della fornitura e i dati dell’impianto
  5. infine, nella sezione “Caricamenti Doc.”, bisogna allegare tutta la documentazione necessaria descritta precedentemente

 

Gaudì e codice Censimp

Una volta effettuata la comunicazione, entro 10 gg il proprio distributore potrà predisporre un intervento sul contatore o confermare la registrazione dell’impianto nel sistema nazionale Gaudì di Terna (sistema di Gestione delle Anagrafiche Uniche Degli Impianti di produzione), rilasciando un Codice Censimp, che è l’identificativo univoco dell’impianto nel sistema nazionale.

E’ opportuno ricordare che, per impianti Plug&Play e di potenza inferiore ad 800 W, l’energia elettrica non autoconsumata e in eccesso viene immessa nella rete nazionale, ma non è prevista una remunerazione da parte del GSE.

Ti aiutiamo noi con la Comunicazione Unica al Distributore

Se hai acquistato sul nostro eshop un Pannello Fotovoltaico Plug&Play o un Mini Kit Fotovoltaico con potenza inferiore a 800 W, potrai ricevere gratuitamente il supporto dei nostri esperti per la compilazione della comunicazione e la produzione di tutta la documentazione necessaria.

Scopri subito i Pannelli Fotovoltaici Plug&Play in vendita sul nostro store digitale.

 

Fotovoltaico Plug&Play

 

Vuoi aiuto per capire Costi e ingombri del Fotovoltaico Plug and Play?

Vuoi capire come installare il pannello sul balcone o all'esterno della casa?

Fatti richiamare da un esperto. Bastano pochi minuti. Senza impegno