Bollette: finiscono gli aiuti di Stato e finisce il Mercato Tutelato. Che fare?

Bollette: finiscono gli aiuti di Stato e finisce il Mercato Tutelato. Che fare?

Bonus Bollette: il 30 giugno finiscono le maggiorazioni

Il Bonus Sociale Bollette Luce e Gas è un incentivo per i nuclei familiari in situazione di disagio economico che è praticamente sempre esistito, solo che, da un paio di anni a questa parte, con l’imperversare della crisi energetica e l’impennata dei costi dell’energia sui mercati all’ingrosso, tale bonus era stato pesantemente rifinanziato e la platea di beneficiari era stata di molto estesa.

Con i passati Decreti Bollette devi vari Governi, infatti, la soglia ISEE per beneficiare del Bonus bollette è passata dagli 8.256 euro valida fino al 2021 a 12.000 euro nell’aprile del 2022, per arrivare addirittura a 15.000 euro nel 2023, arrivando ad abbracciare, potenzialmente, altri 5 milioni di famiglie aventi diritto.

Ora, con la discesa delle quotazioni all’ingrosso del gas naturale e dell’energia elettrica, con il PUN che sta scendendo lentamente sotto i 100 €/MWh, il Governo ha iniziato a rimodulare gli aiuti.

Per il gas, infatti, con gli ultimi aggiornamenti dei prezzi da parte di ARERA nel mercato tutelato, è stata comunicata l’eliminazione della componente negativa sugli oneri di sistema, utilizzata per abbassare il costo al dettaglio negli scorsi mesi. Un chiaro segnale che ci fa capire che il Governo non ha intenzione di stanziare altri fondi del Bilancio per intervenire sul peso delle bollette.

Di conseguenza, ci attendiamo che a partire dal 1° luglio ci sarà una drastica riduzione dell’ammontare del bonus spettante ad ogni famiglia e, verosimilmente, un ritorno a soglie ISEE molto più basse, anche perché da mesi ormai il Governo e i vari ministri parlano di un nuovo approccio agli incentivi in bolletta, al fine di premiare coloro che ridurranno i consumi.

 

Maggior Tutela: dal 1° Gennaio 2024 tutti nel Mercato Libero

Anche per la Maggior Tutela, sembra che non ci saranno ulteriori proroghe. La fine del Servizio di Maggior Tutela per le utenze domestiche è stata ormai rinviata da diversi anni, ma questa volta non ci sono ipotesi di ulteriori rinvii all’orizzonte. Dal 1° Gennaio 2024 coloro che non saranno passati autonomamente al Mercato Libero dell’Energia andranno a confluire nel cosiddetto Servizio a Tutele Graduali, per poi essere assegnati, mediante aste territoriali, ad un fornitore del mercato libero, senza possibilità di scelta, con contratti di tipo PLACET.

Per i primi 6 mesi del 2024 le bollette verranno ancora inviate dal vecchio fornitore del mercato tutelato e, terminata questa prima fase, avverrà la riassegnazione ai nuovi fornitori, con conseguente cambio delle eventuali modalità di pagamento e la necessità di rivedere autorizzazioni alla riscossione per chi le ha concesse con la vecchia compagnia.

Questo passaggio avverrà sia per le utenze Gas che per i contratti dell’energia elettrica.

 

Prezzi Luce e Gas: Giugno un mese propizio

Giugno è un mese di transizione abbastanza particolare. Come possiamo vedere dall’andamento degli indici PUN e PSV degli ultimi 18 mesi (sono i valori, rispettivamente, dell’energia elettrica e del gas naturale sui mercati all’ingrosso) i prezzi del kilowattora e del metro cubo di gas raggiungono solitamente uno dei punti più bassi dell’anno.

La bassa domanda di gas ne fa scendere il prezzo, mentre l’energia elettrica mantiene quotazioni basse prima dei soliti picchi estivi, quando la domanda di elettricità è alle stelle per via degli impianti di climatizzazione che lavorano a ritmo sostenuto.

Giugno, dunque, è il mese in cui è solitamente più conveniente sottoscrivere delle tariffe a prezzo fisso, bloccando i prezzi per almeno 12 mesi, in modo da garantirsi la tranquillità durante l’inverno e la primavera.

Offerte Luce Offerte Gas Metano

 

Cosa fare? Ecco i fornitori e le Tariffe da attivare subito

Come abbiamo visto dalle precedenti analisi sui fattori che possono influire sulle bollette delle famiglie italiane, chi vuole risparmiare in bolletta dovrebbe muoversi oggi per garantirsi mesi di tranquillità e di prezzi bassi, oltre alla certezza di avere il miglior fornitore possibile, in grado di garantire servizi evoluti, metodi di pagamento efficienti e un servizio clienti degno di tale nome.

In questo mese, quindi, suggeriamo di valutare la sottoscrizione di una tariffa a prezzo fisso e bloccato per almeno un anno, da fornitori affidabili che non vadano ad inviare recessi di contratto in caso di condizioni avverse del mercato se le quotazioni dovessero tornare a salire. Questo punto viene spesso sottovalutato da chi sceglie una nuova tariffa, ma è fondamentale, perché solo le aziende più solide sono in grado di offrire questo tipo di garanzia.

 

Le Offerte Luce e Gas Più Vantaggiose di Giugno

Ecco l’offerta luce più vantaggiosa del mese:

 

Offerta in Corso: - 20 € Promo Vepee: Solo fino al 31/08, sottoscrivendo l'offerta E.ON Luce Click Verde, ricevi un Buono sconto del valore di 20 € da spendere sul famosissimo sito di Shopping Online
E ON

E ON

E.On LuceClick Verde Monoraria  ENERGIA 100% GREEN

Tipo Prezzo:
Fisso
Tipo Tariffa:
Monoraria
Quote Fisse:
9 €/mese
Prezzo Energia:
F0: 0.115900 €/kWh
34, 25/ Mese
411/ Anno
su un consumo di 1400 kWh/anno

Maggiori Informazioni  

Offerta in Corso: - 20 € Promo Vepee: Solo fino al 31/08, sottoscrivendo l'offerta E.ON Luce Click Verde, ricevi un Buono sconto del valore di 20 € da spendere sul famosissimo sito di Shopping Online
E ON

E ON

E.ON LuceClick Verde Bioraria  ENERGIA 100% GREEN

Tipo Prezzo:
Fisso
Tipo Tariffa:
Bioraria
Quote Fisse:
9 €/mese
Prezzo Energia:
F1: 0.125200 €/kWh
F2, F3: 0.111100 €/kWh
34, 50/ Mese
414/ Anno
su un consumo di 1400 kWh/anno

Maggiori Informazioni  

 

Per il gas, invece, l’offerta più vantaggiosa è:

 

E ON

E ON

E.ON GasClick

Tipo Prezzo:
Fisso
Quote Fisse QVD:
9 €/mese
Quote Variabili QVD:
0.008 €/Smc
Prezzo Materia Prima:
0.4945 €/Smc
45, 58/ Mese
547/ Anno
su un consumo di 400 smc/anno

Maggiori Informazioni  

 

Ricordiamo, tuttavia, che ogni utenza ha la sua esigenza. Le tariffe vanno scelte sempre sulla base del proprio profilo dei consumi, della propria propensione al rischio e sulla base delle esigenze di pagamento e/o di sensibilità alle tematiche ambientali, sottoscrivendo forniture green.

 

Per avere una consulenza gratuita, chiama pure i nostri esperti allo 06 90202514 o utilizza i nostri comparatori per conoscere tutte le migliori offerte luce e gas in corso.

 

Confronta le Migliori Tariffe Luce

Confronta le migliori Offerte Luce e risparmia fino a 150€ sulla Bolletta

Confronta le Migliori Tariffe Gas Metano

Confronta le migliori Offerte Gas e risparmia fino a 250€ sulla Bolletta