Come scegliere la Potenza in kW della Caldaia a Condensazione

Come scegliere la Potenza in kW della Caldaia a Condensazione

Hai bisogno di sostituire la tua vecchia caldaia? Ecco come scegliere quella giusta:

Se ti stai chiedendo quali sono i fattori di cui tenere conto per la scelta di una nuova caldaia, questo è l’articolo che fa per te. Ti spiegheremo in maniera semplice quali aspetti tenere d’occhio per effettuare un acquisto conveniente e soprattutto per scegliere la Potenza della Caldaia realmente adatta alle tue esigenze.

Scopriamo quindi quali sono i benefici dell’installazione di una caldaia a condensazione che ne motivano la scelta e poi ci addentreremo nel calcolo della potenza necessaria a riscaldare la casa.

 

Tradizionale o a Condensazione: Quale caldaia scegliere?

La sostituzione della caldaia è una spesa importante che richiede attente valutazioni preventive. Prima di analizzare i costi, è importante possedere informazioni corrette e precise su: funzionamento, efficienza e consumi delle varie tipologie di caldaie esistenti. Una differenza che conferisce notevole peso sulla scelta da prendere, è quella tra la caldaia a gas tradizionale e la caldaia a condensazione.

Una caldaia a condensazione è una tipologia di caldaia che permette di ottenere una maggiore efficienza a livello di consumi, garantendo quindi una notevole convenienza economica a lungo termine.

Prediligere l’acquisto di una caldaia a condensazione permette, nel tempo, di avere un notevole risparmio sulle bollette grazie a una tipologia di riscaldamento che sfrutta una tecnologia in grado di recuperare il calore latente presente nei fumi di scarico per preriscaldare l’acqua in ingresso alla caldaia. Abbinando alla caldaia le termovalvole e i termostati evoluti, si riesce a raggiungere il doppio obiettivo di abbassare i consumi e migliorare il comfort termico in casa.

Installando quindi una nuova caldaia a condensazione con termo-valvole e termostato evoluto annessi, il sistema di riscaldamento è in grado di mantenere una certa costanza di temperatura, bilanciando il calore e agendo solo nelle stanze ove ce ne sia bisogno. Grazie a questo sistema di regolazione, non avrai alcuno spreco di energia termica e il tuo sistema di riscaldamento sarà molto più prestante ed efficiente.

Bisogna comunque precisare che, per legge, le aziende che realizzano caldaie a gas sono obbligate, dal 2017, a produrre solo Caldaie a Condensazione. Tuttavia sul mercato sono ancora disponibili dei modelli tradizionali, frutto di rimanenze di magazzino, che dovrebbero essere installate solo nei casi in cui, come previsto dalla legge, risulti tecnicamente impossibile l’installazione di una caldaia a condensazione.

Oltre al risparmio sulla bolletta del gas metano, l’installazione di una caldaia a condensazione ha importanti ricadute anche sull’Ambiente, riducendo sensibilmente le emissioni di sostanze nocive.

Differenze Caldaia a Condensazione VS Caldaia Tradizionale

 

Triplo Vantaggio grazie all’Ecobonus: 50% e 65% di sconto immediato per la sostituzione della caldaia

Per la sostituzione della tua caldaia a gas con una caldaia a condensazione è importante e utile essere a conoscenza dei benefici fiscali che si possono ottenere con una scelta ecosostenibile.

Fino a dicembre 2021, infatti, è in vigore la detrazione fiscale fino al 65% della spesa totale per la sostituzione della caldaia, che include sia il costo di acquisto che di installazione.

Ogni contribuente che effettua interventi di riqualificazione energetica, sostituendo la vecchia caldaia con una nuova caldaia a condensazione, ha dunque diritto a una detrazione fiscale, di cui potrà usufruire o in sede di dichiarazione dei redditi o attraverso la formula dello sconto in fattura, se l’installatore a cui ci si affida offre questa possibilità.

La detrazione è differente in base al tipo di intervento che si va ad effettuare. L’Ecobonus, infatti, prevede una detrazione pari al 50% della spesa se si installa solo la caldaia a condensazione e sempre che sia in classe energetica almeno pari ad A. L’incentivo sale al 65% se insieme alla caldaia è installato anche un sistema di termoregolazione intelligente, composto da termo-valvole e/o termostati intelligenti evoluti.

Sostituzione caldaia con ecobonus 65%
Ecobonus 2020 Caldaia: si ha diritto al 110%?

 

Ma quando il risparmio diventa davvero rilevante?

Per rispondere esaustivamente a questa domanda vi chiediamo di porre la vostra attenzione su due fattori:

  • il dimensionamento della caldaia a condensazione;
  • la potenza della caldaia.

Analizzando questi fattori è importante sottolineare quanto sia importante scegliere le dimensioni e la potenza esatte in maniera proporzionata alle proprie esigenze e ai propri consumi. Per cui la risposta si racchiude intorno a un’adeguata proporzionalità tra prestazioni della caldaia e consumi. In questo caso infatti, il risparmio diventa rilevante, notevole e sostenibile per l’ambiente.

 

La potenza ideale della caldaia: come calcolare i kW

Una delle domande più frequenti da parte dei consumatori riguarda proprio la potenza ideale della caldaia. Ci viene infatti spesso domandato quale sia la potenza che una caldaia debba avere per garantire prestazioni e comfort. Come già evidenziato, calcolare in maniera esatta la proporzionalità tra prestazioni e consumi è davvero molto utile quando si decide di sostituire la propria caldaia.

Per un investimento efficace e fruttuoso nel tempo, la caldaia deve ricoprire il suo ruolo in maniera efficiente. Per garantire delle prestazioni adeguate è dunque utile calcolare dimensioni e potenza.

 

Quanti kW sono necessari per riscaldare casa?

La potenza della caldaia va calcolata in maniera precisa e professionale. È utile in questo caso affidarsi al parere di un esperto, che potrà calcolare in maniera precisa il fabbisogno di calore dell’abitazione e, dopo attente valutazioni, consigliare la potenza ideale della caldaia per ogni contesto.

Ricordiamo che il calcolo della potenza esatta della caldaia, può facilmente essere effettuato da uno dei nostri installatori partner durante un sopralluogo preliminare, completamente gratuito e senza impegno.

Per effettuare una stima in autonomia, partiamo dal presupposto che il fabbisogno di calore necessario per ogni metro cubo di ambiente da riscaldare si avvicina a un valore di: 0,05 kW/mc (non confondere i metri cubi con i metri quadri). Questo valore può comunque oscillare in base ad altri fattori che vedremo in seguito.

Per avere dunque un’idea sommaria sulla potenza ideale della caldaia è possibile effettuare dei calcoli approssimativi, procedendo in questo modo:

    1. Si calcola il volume di ogni stanza soggetta a riscaldamento
      Esempio pratico: la mia camera da letto misura 4×4 metri per un totale di 16 mq. L’altezza della camera è di 3 metri.
      Per ottenere i mc della camera da letto moltiplico 16 x 3 = 48 mc
    2. Si ripete lo stesso procedimento per ogni singola stanza dell’appartamento
    3. Una volta ottenuto il totale in mc dell’appartamento si moltiplica per 0,05 kW

Se la superficie utile (per utile intendiamo camere climatizzate) dell’appartamento è di 100 mq con un’altezza delle stanze pari a 3 metri si dovrà acquistare una caldaia con una potenza pari almeno a 15kW ossia 300 mc x 0.05kW

Altri fattori determinanti nella scelta della potenza ottimale della caldaia a gas sono:

  1. Tipologia di appartamento ed eventuali dispersioni termiche
  2. Presenza di ponti termici  (classiche aperture, finestre, balconi)
  3. Orientamento/esposizione dell’appartamento
  4. Isolamento utilizzato nella muratura perimetrale
  5. Tipologia di infissi

A questo calcolo vanno aggiunti 10 kW per poter riscaldare efficientemente anche l’acqua del bagno e della cucina.

Tabella riassuntiva Potenza Caldaia a Condensazione per riscaldamento + A.C.S.

Potenza kW Superficie mq Persone
24kW fino a 90mq 3
28kW da 90 a 130mq 4-5
30kW da 130 a 180mq oltre 5
35kW oltre 180mq oltre 5

Nota Bene: Il calcolo effettuato è indicativo e non tiene conto delle condizioni climatiche, isolamento dell’abitazione e infissi. Ti invitiamo per tanto a contattare un installatore qualificato che ti saprà consigliare la potenza della Caldaia in kW ideale per le tue esigenze.

Hai bisogno di capire quanto costa e quanto potrai risparmiare?

Se hai bisogno di renderti conto di quanto potresti risparmiare in bolletta grazie all’installazione di una caldaia a condensazione, puoi utilizzare il nostro simulatore online.

È semplice da utilizzare e per ottenere il calcolo del risparmio in bolletta, ti basterà inserire i tuoi dati e le tue abitudini di consumo.

 

Il nostro simulatore sarà dunque in grado di fornirti un calcolo sui risparmi in bolletta in poco tempo e in questo modo avrai basi migliori per valutare la convenienza di una caldaia a condensazione.

 

Prova il Nostro Simulatore Online Caldaia a Condensazione

Simulatore Caldaia a Condensazione: Scopri prezzi e Risparmio

 

Se invece hai già deciso che vuoi installare la caldaia e sei alla ricerca di un installatore e di un preventivo, effettua una richiesta sulla nostra pagina dedicata.

 

Richiedi preventivo Installatore caldaia a condensazione