Bonus Covid per le Bollette: a chi spetta?

Bonus Covid per le Bollette: a chi spetta?

Per tutti i cittadini in difficoltà arriva il Bonus Covid-19 non solo per fare la spesa, ma anche per pagare affitti e Bollette

Il Governo, con il decreto sostegni bis, ha dato conferma che sosterrà con altri 500 milioni di euro tutte le famiglie in difficoltà a causa della pandemia da sars-cov-2. Rispetto agli altri bonus covid già erogati alle famiglie più bisognose, c’è una grande novità, ovvero il bonus potrà essere utilizzato anche per pagare l’affitto e soprattutto le Bollette Luce e Gas, oltre a poter effettuare i pagamenti per le spese famigliari.

Come richiedere il Bonus Covid Spesa e Bollette?

Iniziamo dicendo che il Bonus Spesa e Bollette verrà gestito direttamente dai Comuni, quindi ogni famiglia, in base alla propria situazione finanziaria e di disagio economico aggravato magari della pandemia, potrà richiedere il Bonus Covid direttamente al proprio comune.

In particolare sarà l’ufficio dei servizi sociali di ogni Comune a dover identificare i nuclei familiari più esposti e in difficoltà a causa della pandemia, dando comunque priorità a tutte quelle famiglie che non percepiscono alcun sostegno pur essendo in difficoltà economica.

Innanzitutto i cittadini dovrebbero essere invitati a fare richiesta, secondo le procedure stabilite da ogni Comune. In ogni caso, per capire se si è beneficiari o meno del bonus, bisognerà accedere al portale ufficiale del proprio comune di residenza.

Bonus Covid Bollette e Spesa, quanto spetta ad ogni famiglia?

Sostegni economiciNell’erogazione dei fondi il Governo ha cercato di sostenere maggiormente le zone più povere del paese, quindi ecco come ha suddiviso i fondi dei 500 milioni di euro:

  • il 50%, in proporzione alla popolazione residente di ogni Comune
  • il 50%, in base al reddito pro capite di ogni Comune, rapportato al valore medio nazionale

Il Decreto prevede che il sostegno erogato ad ogni comune non potrà essere inferiore ai 600 euro.

Ogni comune deciderà poi la somma da destinare ad ogni famiglia, cercando di sostenere concretamente il maggior numero di persone. Alcuni comuni, come ad esempio Milano, hanno stabilito che il bonus partirà da un minimo di 300 euro, per le famiglie con meno di 3 figli, fino ad un massimo di 700 euro per i nuclei familiari più numerosi.

E per chi non rientra nel Bonus Covid spesa e bollette?

Come è facile intuire, non tutte le famiglie potranno accedere al nuovo Bonus Covid Spesa e Bollette. Non bisogna comunque abbattersi. Una soluzione per risparmiare sulle bollette esiste ed è facile risparmiare anche diverse centinaia di euro ogni anno, soprattutto se si ha una famiglia numerosa, scegliendo le tariffe luce e gas più convenienti del Mercato Libero.

Il risparmio è reale e concreto solo se si sceglie il fornitore giusto. Se si sbaglia operatore o si sbaglia la tipologia di tariffa, si potrebbe spendere di più.

Per questo motivo è bene farsi aiutare da persone esperte nel cambio del proprio fornitore. Se vuoi ricevere una consulenza gratuita, puoi chiamarci allo 06 90202514 e parlare con uno dei nostri esperti che ti aiuterà innanzitutto a leggere e capire le tue bollette, per poi verificare se ci sono delle tariffe più convenienti. Se non possiamo garantirti il risparmio, non ti proporremo nulla.

Se invece preferisci fare da solo, puoi confrontare le tariffe per l’energia elettrica e il gas metano in autonomia, usando i nostri comparatori gratuiti direttamente online.

Compara le Migliori Tariffe Luce ed Energia Elettrica
Confronta le Migliori Tariffe Gas Metano