Fotovoltaico ed Ecobonus: Meglio 50% o 110%?

Fotovoltaico ed Ecobonus: Meglio 50% o 110%?

Incentivi e lavori in casa: come scegliere l’ecobonus più conveniente

fotovoltaico pannelli solariDopo la conversione in legge del Decreto Rilancio e le prime linee guida dell’Agenzia delle Entrate, facciamo chiarezza su come sfruttare al meglio gli incentivi messi a disposizione dallo Stato. Il primo aspetto da tenere in considerazione è che non conviene effettuare dei lavori solo perché sono gratis. Ogni lavoro deve essere pensato e strutturato per le effettive necessità della casa e di chi la abita. Un intervento sbagliato può causare notevoli danni all’abitazione e disagi ai suoi inquilini.
Per fare un esempio: se si effettua un cappotto termico insufficiente, a lungo andare si presenta comunque la muffa in casa, rendendo gli ambienti poco salubri e maleodoranti. Oppure altro errore da non fare è quello di effettuare degli interventi che non danno diritto all’ecobonus, come sostituire gli impianti di raffrescamento estivo al posto di quelli per il riscaldamento invernale.
Gli incentivi che sono attivi e possono essere sfruttati dai contribuenti italiani sono molto convenienti, anche se non maggiorati come l’Ecobonus.
Tutti i lavori, per poter usufruire del Superbonus 110%, devono essere svolti dal 1 Luglio 2020 al 31 Dicembre 2021, il periodo è esteso fino al 30 giugno 2022 solo per gli edifici di edilizia popolare.

Quali sono gli incentivi per migliorare l’efficientamento energetico

L’ecobonus al 110 % è solo una possibilità messa in campo dal Governo per riprendere il mercato immobiliare con l’efficientamento energetico delle case. Gli altri incentivi presenti sono i Bonus Casa, prorogati nella Legge di Bilancio per tutto il 2020. I bonus Casa prevedono, tra gli altri, l’incentivo al 50% per l’importo speso in caso di installazione di impianto fotovoltaico e fotovoltaico con accumulo. Inoltre, sono presenti altri incentivi per migliorare l’abitazione attraverso il risparmio energetico, che danno diritto a una detrazione fiscale che varia, a secondo dei lavori, dal 50 al 90%.

Cosa prevede il bonus al 50% per impianto fotovoltaico

Nel Bonus Ristrutturazioni rientrano anche l’installazione degli impianti per produrre energia rinnovabile tra cui l’impianto fotovoltaico. Le spese che vengono rimborsate al 50% tramite detrazione fiscale sono:

  • costi d’acquisto per pannelli solari e altri componenti dell’impianto, incluse le batterie di accumulo
  • costi di installazione
  • spese di progettazione
  • spese per altre prestazioni professionali
  • spese necessarie alla redazione della relazione di conformità
  • spese relative a perizie e sopralluoghi
  • spese per l’Iva
  • spese per l’imposta di bollo e per il rilascio di concessioni e autorizzazioni ai lavori

Il bonus è dedicato alle persone fisiche che sostengono i costi per l’installazione dell’impianto, che siano essi proprietari o affittuari dell’edificio. Inoltre, tutti gli interventi per installare gli impianti fotovoltaici devono essere comunicati all’Enea.

Pannelli Solari e Ecobonus al 110%: conviene davvero?

Attivare l’Ecobonus al 110% non è facile e, in linea di massimo, sono avvantaggiati i proprietari di case molto vecchie che comunque necessitano di interventi di ristrutturazione.
Inoltre è fondamentale ribadire che non sempre sarà possibile effettuare tutta la Cessione del Credito con relativo sconto in fattura.
Quindi, se non si dovesse riuscire a beneficiare della Cessione del Credito, bisogna comunque avere una capienza fiscale elevata (abbastanza tasse da pagare allo stato) tale da consentire di recuperare l’investimento negli anni a venire.
Per attivare il superbonus per i pannelli solari si deve quindi effettuare almeno un lavoro trainante (vedi elenco lavori trainanti Superbonus 110%) e insieme prevedere l’installazione dell’impianto fotovoltaico. Se la casa è molto vecchia allora è conveniente effettuare un lavoro trainante come l’isolamento termico ed contestualmente collocare i pannelli fotovoltaici.
In caso contrario potrebbe essere più conveniente installare l’impianto con il bonus del 50%. Anche nel caso in cui non si riuscisse a beneficiare dello sconto in fattura è conveniente il bonus al 50%. Il costo dell’impianto sarà ammortizzato nel breve tempo e il risparmio che si avrà nella bolletta della luce supererà l’incentivo maggiorato al 110%.
Come abbiamo visto in precedenza le opportunità non mancano e il ritorno sull’investimento è garantito dal risparmio sulla bolletta della luce e dalle detrazioni fiscali con quote fisse per 10 anni.

Configura il tuo Impianto Fotovoltaico e risparmia sulla bolletta luce

Esposizione a nord o a sud? Dove installo il mio impianto? Quanto costa? Sono alcune domande che molte persone e famiglie si pongono senza trovare una valida risposta. Ora con il nostro esclusivo simulatore puoi trovare ogni singola risposta attraverso la simulazione reale dell’impianto fotovoltaico.

Se hai ulteriori domande lascia i tuoi dati nel form sottostante e un nostro Consulente Energetico ti chiamerà per fornirti le risposte che cerchi, il tutto in modo gratuito e senza impegno. Cosa aspetti? Inizia a risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica con il tuo nuovo impianto fotovoltaico.

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?
Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)