Mercato Libero dell’Energia: quanto si Risparmia Davvero?

Mercato Libero dell’Energia: quanto si Risparmia Davvero?

Cos’è il mercato libero dell’energia?

Il mercato libero dell’energia racchiude in sé i clienti domestici che acquistano energia elettrica e gas per uso domestico e che hanno deciso, appunto, di affidarsi al mercato libero.

Ciò permette di selezionare e scegliere in completa autonomia e tranquillità l’operatore al quale rivolgersi per l’erogazione del servizio di energia elettrica e gas.

 

Arera Mercato Libero AbbassalebolletteFanno parte, quindi, del mercato libero tutti quegli utenti che hanno preso la decisione di cambiare il fornitore e abbandonare il servizio di maggior tutela, le cui condizioni economiche sono stabilite dall’ARERA, ovvero l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente.

Una notizia che potrebbe risultare interessante e utile è che il mercato tutelato è ancora attivo, ma avrà fine da Gennaio 2022

Per cui, coloro che ancora acquistano energia nel servizio di maggior tutela, dovranno al più presto trovarsi un nuovo fornitore nel mercato libero.

 

Mercato libero o tutelato: quali sono le differenze?

Sostanzialmente la differenza tra mercato libero e mercato tutela riguarda i costi che si sostengono per la fornitura dell’energia elettrica.

Quindi, nel mercato libero, le condizioni contrattuali vengono stabilite e differenziate dalle compagnie.

Nel servizio di maggior tutela, invece, le condizioni contrattuali sono definite da ARERA con cadenza trimestrale e possono variare in aumento o in diminuzione ogni tre mesi.

 

Mercato libero: conviene davvero?

Quando passare al mercato libero AbbassalebolletteSenza alcun dubbio, il mercato libero risulta essere più conveniente rispetto al mercato tutelato perché è possibile beneficiare della concorrenza che i vari operatori si fanno per acquisire nuovi clienti e quindi i prezzi possono variare in modo molto considerevole.

 

La gamma di offerte luce e gas è molto diversificata tra i singoli operatori e ciò consente di avere un’ampia scelta di tariffe tra cui scegliere per selezionare la più adatta alle proprie esigenze e abitudini di consumo.

 

Il mercato libero dell’energia elettrica e del gas porta con sé numerosi vantaggi. Vediamo quali sono nello specifico:

 

  • Vasta gamma di offerte e tariffe luce e gas per poter scegliere la più conveniente e quella che si adatta meglio alle proprie esigenze
  • Costi bassi grazie alla numerosa concorrenza tra operatori
  • Tariffe a prezzo bloccato per un periodo che può variare da uno a tre anni
  • Sconti, servizi aggiuntivi e condizioni agevolate
  • Presenza di offerte Dual, spesso con un ulteriore sconto, per avere un unico fornitore per l’energia elettrica e il gas
  • Raccolte punti, concorsi e premi per risparmiare ancora di più

 

 

Se facessimo un confronto tra le migliori tariffe luce e gas del mercato libero e del servizio di maggior tutela, si riscontrerebbe una differenza di costi non indifferente.

Di fatti, grazie ad un’offerta luce e gas del mercato libero, puoi arrivare a risparmiare fino a 250€ all’anno sulle bolletta di luce e gas.

Senza considerare i numerosi servizi aggiuntivi offerti dal mercato libero.

 

Devo pagare qualcosa per passare al mercato libero?

Quando passare al mercato libero AbbassalebollettePer passare al mercato libero non si deve sostenere alcun costo non è prevista alcuna interruzione del servizio.

Infatti, si può cambiare fornitore in maniera del tutto tranquilla semplicemente sottoscrivendo un  nuovo contratto con la società che si è scelto.

 

 

Ti stai ancora chiedendo perché passare al mercato libero?

Sicuramente ognuno di noi valuta e prende in considerazione un’offerta luce e gas, tenendo conto delle proprie esigenze e abitudini di consumo.

Molto spesso, però, ulteriori vantaggi, scontistiche e condizioni agevolate ci possono indurre a cambiare opinione sulla tariffa che stavamo considerando.

Questo è, esattamente, ciò che offre il mercato libero:

 

  • Risparmio in bolletta fino a 250€
  • Prezzi competitivi, bassi e bloccati per uno, due o tre anni
  • Unico fornitore luce e gas
  • Promo, buoni sconto e manutenzione dell’impianto
  • Servizi e tecnologie di supporto per il monitoraggio dei propri consumi

 

Cosa aspetti? Cambia fornitore e passa al mercato libero dell’energia elettrica e del gas

L’attesa è finita!

Utilizza il nostro comparatore per confrontare le migliori tariffe luce e gas presenti sul mercato italiano e scegli la tariffa che ti permetterà di risparmiare in bolletta.

Comparatore Tariffe Luce Comparatore Tariffe Gas