Qual è il miglior impianto di riscaldamento per la tua casa nuova?

Qual è il miglior impianto di riscaldamento per la tua casa nuova?

Checkup energetico: come scegliere il miglior tipo di riscaldamento

Quando si sceglie un tipo di riscaldamento si deve partire da un’analisi attenta di vari fattori. L’intervento è per una ristrutturazione dell’impianto o per una nuova casa? La casa che tipologia è? Quale clima è presente? Siamo al nord, centro o sud Italia? Rispondendo a tutte queste domande potremo iniziare a fare una seria valutazione di quale tipo di impianto di riscaldamento meglio si adatta alle esigenze della famiglia e alla struttura della casa.
Attraverso il checkup energetico sapremo di quanto è possibile migliorare l’efficientamento energetico, quale impianto di riscaldamento scegliere, confrontando varie fonti di energia e diversi tipi di generatore di calore. Infine, è possibile stimare se la scelta fatta consente di migliorare la classe energetica dell’edificio, quanto ridurremo le emissioni inquinanti e quanto andremo a risparmiare sulle bollette.
L’ubicazione della casa, il clima, la metratura e il nostro stile di vita incideranno in maniera consistente sulla scelta del tipo di riscaldamento. La scelta effettuata al nord sarà diversa da una fatta al sud Italia dove il clima è più mite e l’inverno meno rigido, come se si deve riscaldare un appartamento sarà diverso nella scelta del riscaldamento di una villa. Scopriamo ora quali sono i tipi di riscaldamenti e come sceglierli in base alle nostre esigenze.

Pompa di calore: ideale installarla con impianto fotovoltaico

Installare la pompa di calore per l’impianto di riscaldamento significa fare una scelta ecologica e di grande risparmio energetico. La pompa di calore sfrutta l’energia termica presente in natura. Inoltre può essere collegata dall’impianto fotovoltaico per riscaldare la propria abitazione, in questo modo l’energia elettrica consumata per alimentare la Pompa di calore sarà prodotta dall’impianto a costo zero. Il risparmio si attesta dal 40% al 60% rispetto all’utilizzo di una caldaia classica. Infine, è un sistema che si può sfruttare sia in inverno che in estate producendo riscaldamento e/o raffreddamento.

Caldaia a condensazione, efficienza termica e risparmio in bolletta

Il sistema con Caldaia a condensazione è una delle tecnologie più efficienti in chiave energetica per produrre calore. Le caldaie a condensazione godono di un alto rendimento termico, l’importante è scegliere materiali di qualità e con una potenza commisurata al fabbisogno della casa. L’investimento è recuperabile in tempi brevi grazie agli incentivi statali e un risparmio in bolletta. La caldaia a condensazione riesce a sfruttare il calore residuo prodotto dal vapore acqueo e grazie a questo processo si sfrutta il calore pre riscaldando l’acqua in ingresso della caldaia.
Questo impianto si presta ad ambienti molto ampi e che sono vissuti con continuità. Per esempio se costruiamo o ristrutturiamo una nuova casa in montagna solo per il fine settimana non ha senso installare una caldaia a condensazione perché non sfrutteremo appieno il suo potenziale.

La caldaia che sfrutta biomasse come il pellet è una scelta a favore del confort, ed è possibile godere di un senso di benessere a costi contenuti. La caldaia a pellet è in grado di scaldare l’acqua che poi viene fatta circolare nei termosifoni oltre che a uso sanitario. E’ una soluzione che si può adattare anche per una sostituzione di un impianto vecchio, in quanto sfrutta anche le vecchie tubazioni, e si può pensare di integrarlo con il solare termico.

Pavimento radiante: un impianto perfetto con pompe di calore o caldaia a condensazione?

Installare un impianto di riscaldamento con pavimento radiante significa distribuire uniformemente il calore su tutta la superficie della casa. Il risparmio energetico si ha in quanto il calore si propaga uniformemente su tutta la casa mantenendo le temperature uniformi in tutta la casa. Attraverso il pavimento radiante si azzerano gli sprechi, lasciando la parte in basso della casa un confort con una temperatura stabile. Gli impianti a pavimento radiante si integrano bene con pompe di calore e caldaia a condensazione.

Ecobonus 2020: sfrutta l’incentivo al 110%

Attraverso il “Decreto Rilancio” si ha la possibilità di azzerare il costo dei lavori tramite il credito di imposta fino al 110%. L’importo può essere ceduto agli istituti di credito o scontato in fattura. Inoltre, si può prevedere a quota fissa un credito da scontare in 5 anni.

Impianto riscaldamento: scegli la tua soluzione

Hai dubbi sulla scelta dell’impianto riscaldamento? Lascia i tuoi dati nel form per essere contattato da un nostro Consulente energetico, senza impegno e in maniera gratuita, per fissare un sopralluogo in totale sicurezza per analizzare la tua casa e predisporre il tuo impianto di riscaldamento che risponde al fabbisogno della tua famiglia.

Costo Pompa di Calore per Riscaldamento Costo Fotovoltaico con Pompa di Calore

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?
Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)