Tariffe Energia Elettrica Casa: come si può risparmiare?

Tariffe Energia Elettrica Casa: come si può risparmiare?

Consigli su come risparmiare sulla Bolletta Luce

Risparmiare sulla bolletta della luce non è impossibile. Bastano poche mosse e attraverso il risparmio di energia si aiuta sia l’economia familiare sia l’ambiente.

La bolletta della luce non è composta solo dal prezzo della materia prima ma contiene altre tre voci come servizi di rete, oneri di sistema e imposte. Il costo finale è dato dalla somma di tutte queste voci.

Gli operatori del settore offrono tariffe differenziate a seconda delle esigenze dei clienti, saper scegliere l’offerta giusta in relazione alle proprie abitudini di consumo è il primo passo ed il miglior modo per risparmiare. Per esempio uno studente fuori sede non può avere la stessa tariffa di una coppia di pensionati solo perché il prezzo è conveniente. Nel primo caso essendo sempre fuori durante la giornata è conveniente avere una tariffa bioraria con un prezzo minore nelle fasce serali e/o nel fine settimana rispetto ad una tariffa monoraria con il prezzo fisso tutta la giornata.

Oltre la tariffa più adatta legata ai consumi di chi vive l’abitazione, è importante possedere elettrodomestici a basso consumo almeno in classe energetica A, montare lampadine a LED, usare correttamente frigorifero, lavastoviglie e lavatrice con carico di lavaggio sempre pieni, tenere sotto controllo i consumi ed usare dispositivi smart per controllare gli elettrodomestici.

Infine, se si vuole veramente abbattere i costi dell’energia e risparmiare realmente in bolletta è opportuno dotare la casa di impianto solare per produrre energia da fonte rinnovabile approfittando degli incentivi statali l’investimento si ripaga in pochi anni e si avrà un risparmio reale negli anni futuri.

Quali sono i costi oltre l’energia elettrica in bolletta

Il costo dell’energia elettrica è solo una parte del prezzo da pagare per l’utenza della luce in casa. Le voci che incidono molto sulla bolletta dell’energia sono:

  • Servizi di Vendita: comprende i costi relativi all’acquisto, al dispacciamento e alla commercializzazione dell’energia elettrica. Se l’utente è nel mercato libero il fornitore può decidere di intervenire rendendo competitivo il prezzo finale rispetto ad un altro fornitore
  • Servizi di Rete: è composta dai costi necessari per la realizzazione e il mantenimento delle reti elettriche e dagli oneri di sistema. I costi dei Servizi di Rete sono stabiliti dall’Autorità per l’Energia (ARERA). Gli Oneri di Sistema: Sono il prezzo che gli utenti finali pagano per coprire costi di interesse generale per il sistema elettrico e sono proporzionali ai consumi e alla potenza del contatore
  • Imposte: comprendono IVA e accise

Come NON ridurre i consumi di luce e Risparmiare!

Molte persone pensano che per risparmiare nella bolletta dell’energia elettrica si devono limitare i consumi. Questa idea diffusa non risponde completamente al vero. Gli elettrodomestici devono essere tutti a basso consumo e con un classe pari o superiore ad A+.
Altro passo fondamentale è saper utilizzare gli elettrodomestici come lavatrice, forno, forno a microonde e lavastoviglie. Uno degli elettrodomestici che consuma meno energia è il forno a microonde, una volta usato, è fondamentale chiuderlo e non lasciarlo in stand-by. Lavastoviglie e lavatrice devono essere utilizzati con il programma corretto e sempre a carico pieno. Il frigorifero e congelatore devono essere alla temperatura corretta ma non con una temperatura troppo bassa o troppo alta. Il frigorifero e freezer deve essere sbrinati almeno una volta all’anno. Per le lampadine è meglio usare quelle a led a basso consumo e chiudere sempre la luce nelle stanze della casa dove non è presente nessuno.

Tutti gli elettrodomestici in stand by consumano comunque elettricità è bene spegnerli se si vuole risparmiare e non pagare una bolletta salata. L’utilizzo di timer o app per controllare i consumi e l’accensione in casa di elettrodomestici o luci può essere d’aiuto per essere sempre aggiornati e non sprecare energia. Tutti questi suggerimenti non servono a nulla se non si rispetta la tariffa luce scelta.

Scegli l’offerta luce migliore per te

Risparmiare sulla bolletta luce significa aver scelto la tariffa che si adatta allo stile di vita di chi abita la casa. Come scegliere l’offerta adatta? Semplice: partendo dallo stile di vita, per poi passare all’ analisi degli elettrodomestici presenti in casa e finendo alla fascia dove crescono i consumi. Il prezzo dell’energia è solo una piccola parte che consente all’utente di risparmiare.

Se hai dubbi o vuoi maggiori informazioni chiama il nostro numero verde gratuito 800 990 300 da lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00 e un nostro Consulente energetico sarà a tua disposizione.
Inoltre, attraverso il nostro comparatore puoi confrontare i migliori fornitori di energia elettrica operanti sul territorio Nazionale e scegliere quella migliore per te.

Compara le Migliori Tariffe Luce ed Energia Elettrica

Ecobonus: Approfitta degli incentivi Statali e installa il tuo impianto fotovoltaico

Sfruttando l’Ecobonus puoi installare i pannelli solari fotovoltaici, magari con una batteria di accumulo, e portare a zero la tua bolletta della luce. Simula il tuo impianto con batteria di accumulo o pompa di calore e scopri quanto risparmi in un anno.

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?
Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)