Quali Elettrodomestici Scegliere per Pagare Meno sulle Bollette?

Quali Elettrodomestici Scegliere per Pagare meno sulle Bollette
Sul mercato esistono tanti tipi di elettrodomestici ma, per ottimizzare il risparmio di energia elettrica, è necessario scegliere quelli più performanti e prestare attenzione all’etichetta che ne definisce la classe energetica. Inoltre, è necessario utilizzare gli apparecchi in determinate fasce orarie, secondo l’offerta del proprio operatore, e seguire i nostri suggerimenti, così da avere una bolletta più leggera a fine mese.
Ecco come consumare meno abbattendo i costi in pochi e semplici passi.

Risparmio energetico: cos’è che fa lievitare i consumi?

Il risparmio energetico in casa dipende dagli elettrodomestici in funzione dell’uso (più o meno frequente) che se ne fa in determinate fasce orarie e della loro tipologia. Sappiamo, infatti, che gli apparecchi di vecchia generazione sono quelli che influiscono maggiormente sulle spese mensili perché consumano eccessivamente, mentre quelli più moderni hanno un impatto positivo sul risparmio generale.
La convenienza inoltre, va ricercata nella migliore offerta energia elettrica disponibile, confrontando le soluzioni di diversi operatori online.

 

Ecco come scegliere gli apparecchi per il risparmio energia elettrica e quali offerte si adattano di più al proprio profilo consumi.

Scelta elettrodomestici: attenzione all’etichetta

Se state arredando la vostra nuova casa, o volete semplicemente sostituire i vecchi elettrodomestici per l’abitazione di sempre, cercate di fare shopping con cautela. Nei grandi negozi oppure negli store online ci sono moltissime offerte interessanti, ma state attenti prima di fare un acquisto perché, dietro al risparmio iniziale, potrebbe nascondersi un prodotto dai consumi eccessivi e che potrebbe portare alle stelle i costi della bolletta. Innanzitutto, quindi, sarà necessario leggere attentamente la classe energetica di appartenenza dell’elettrodomestico in modo da non avere brutte sorprese a fine mese.
Secondo una fonte dell’Adiconsum, infatti, i consumi degli elettrodomestici incidono sulla bolletta per dl‘80% e proprio per tale ragione, dal 2011, si è deciso di applicare a tutte le apparecchiature elettriche in commercio la nuova etichetta energetica europea, pensata per guidare i consumatori a una scelta più consapevole dei prodotti.
Come noto, le classi energetiche degli apparecchi elettrici sono tre: A+, A++ e A+++. Non molti, però, sanno che da quest’anno sarà introdotta una nuova classificazione, che abolirà i simboli “+”, sostituendoli con una scala più semplice da A a G.
La nuova etichetta tra l’altro sarà provvista sia di QR Code accompagnato a delle app mobili, programmate per consentire ai consumatori di calcolare il risparmio energetico dei prodotti prima dell’acquisto, che dell’icona “smart”, associata agli elettrodomestici più moderni.

Risparmiare sulla bolletta con le fasce orarie

Oltre a scegliere in modo oculato gli elettrodomestici a risparmio energetico, un modo certo per ottenere una bolletta più conveniente è quello di rivolgersi all’operatore con la soluzione più vantaggiosa per le nostre esigenze di orario. In altre parole, se utilizziamo gli elettrodomestici principalmente la mattina presto, di sera o nel weekend, la tariffa bioraria farà sicuramente al caso nostro. Al contrario, se passiamo la maggior parte del nostro tempo in casa, dovremmo approfittare delle tariffe monorarie, pensate appositamente per chi consuma di più durante il giorno. A tal proposito, inoltre, tanti operatori online propongono delle offerte monorarie a un prezzo bloccato per più anni, così da assicurare ai clienti una bolletta sempre costante.

Risparmiare sulla bolletta: l’illuminazione

Un altro fattore che va a incidere negativamente sugli importi mensili delle nostre bollette è sicuramente l’illuminazione. Per evitare gli sprechi, tuttavia, basterà seguire delle semplici regole, tra cui:

  • impiegare lampadine a basso consumo e a LED;
  • scegliere dei livelli di illuminazione adeguati alle nostre esigenze, senza eccedere;
  • evitare l’illuminazione artificiale durante il giorno e se la luce naturale della nostra abitazione è sufficiente;
  • ricordarsi di non lasciare le luci accese in giro per casa senza un reale bisogno.

 

 

Dopo questa breve panoramica generale, entriamo adesso nel dettaglio e cerchiamo di capire meglio la tipologia di elettrodomestici da utilizzare per una bolletta più leggera.

Come Risparmiare in Bolletta con gli Elettrodomestici

Computer e Tv

Non lasciate mai la tv, il modem e il computer in standby. Nel caso di quest’ultimo, come anche nel caso dei cellulari o delle apparecchiature che richiedono una carica, non tenete il caricabatteria attaccato al device carico. Staccate sempre il caricabatteria dalla presa di corrente se non lo utilizzate.

Lavatrice

Nella scelta di una lavatrice a risparmio energetico, controllate sempre che sia presente l’Ecolabel (indicata da un fiore con 5 stelle e una “E” al centro) e optate per un modello di ultima generazione a basso consumo energetico: in questo modo, anche se la spesa iniziale sarà più elevata, risparmierete elettricità, acqua e detersivo, e il risparmio in bolletta ammortizzerà i costi iniziali.
Ricordatevi poi che il programma di prelavaggio, anche se spesso è necessario, consuma molta più elettricità: scegliere, ove possibile, i programmi a basse temperature. In più, quando i panni da lavare non sono molti, usate sempre la funzione “mezzo carico”.

Frigorifero e congelatore

Assicuratevi sempre che siano presenti l’Ecolabel, il marchio di qualità IMQ o un altro marchio riconosciuto dalla UE. Anche la disposizione del frigorifero influisce sul suo corretto funzionamento e quindi sulla sua resa energetica ottimale: questo elettrodomestico va posto nella parte più fresca della cucina e a una distanza di almeno 10 cm dalla parete, in modo da garantirgli una corretta ventilazione. Il termostato, tra l’altro, deve essere regolato sulla posizione intermedia perché una temperatura eccessivamente fredda, aumenta notevolmente i consumi.

Condizionatore

Questo è uno di quegli elettrodomestici “critici” perché la sua presenza in casa non fa mai bene alla bolletta. Tuttavia certe volte non se ne può fare davvero a meno e, se volete acquistarne uno, scegliete un apparecchio con la prestazione energetica migliore e, ancor di più, provvisto di tecnologia inverter perché in grado di adeguare la potenza del macchinario alle effettive necessità, abbassando i consumi anche del 30%.
Preferite poi un condizionatore dalle giuste dimensioni perché altrimenti i consumi potrebbero lievitare anche del 50% in più.

 

 

Un altro accorgimento importante riguarda la regolazione della temperatura interna che non dovrebbe mai superare di 6° quella esterna: per aumentare il risparmio energetico, inoltre, scegliete la funzione di deumidificazione. Attenzione anche alla manutenzione dell’impianto: questa va eseguita all’incirca ogni 3 anni ma i filtri dell’aria hanno bisogno di un controllo più frequente.

Scaldabagno

Lo scaldabagno elettrico è un altro elettrodomestico “potenzialmente pericoloso” per la nostra bolletta perché consuma una gran quantità di corrente elettrica. Per abbattere le spese, tuttavia, potrebbe essere utile mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti:

  • se dovete sostituire il vostro vecchio scaldabagno, preferite i pannelli solari termici o una caldaia a Condensazione;
  • regolare il termostato dello scaldabagno a 60° d’inverno e a 40° durante l’estate;
  • installate un timer che possa attivare l’apparecchio 3 – 4 ore prima di essere utilizzato;
  • cercate di preferire un modello delle dimensioni adatte alle esigenze della vostra famiglia.

In conclusione, per pagare meno sulle bollette, scegliete sempre quegli elettrodomestici con le classi energetiche più alte e che seguano le direttive europee in materia di risparmio energetico, perché un prodotto più nuovo ed efficiente è anche in grado di abbassare i vostri consumi e rendervi più semplice la vita.

Migliori Tariffe Energia Elettrica Simulatore Impianti Efficienti

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?
Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)