Installazione Impianti Fotovoltaici a Vicenza

Installazione Impianti Fotovoltaici a Vicenza

L’innegabile crisi economica e le sempre pressanti scadenze hanno portato in questi ultimi anni tante famiglie italiane, comprese quelle del Veneto, a rivolgere il proprio interesse verso le energie rinnovabili.
La scelta e l’acquisto di impianti capaci di sfruttare ad esempio l’energia solare per produrre elettricità rappresentano oggi uno dei trend in maggior crescita. Questo sembrerebbe andare contro tutto ciò che si sente dire in giro a proposito della suddetta crisi, gli impianti effettivamente hanno dei costi importanti, tuttavia in tanti ignorano che tali interventi, eseguiti in ambito domestico e aziendale, sono soggetti ad opere di finanziamento da parte dello Stato.
Un esempio calzante è quello degli incentivi riconducibili al cosiddetto Conto Energia.

Perché scegliere di installare un impianto fotovoltaico a Vicenza?

La risposta a questa domanda è semplice, il vero risparmio risiede nella capacità di produrre l’energia elettrica sufficiente all’auto-sostentamento abitativo, destinata perciò al quotidiano consumo nelle case di famiglie Venete e di tutta Italia.
I costi in bolletta si riducono in questo modo alla mera componente del canone, dando valore ad un investimento iniziale comunque fortemente ammortizzato dagli incentivi e dalle agevolazioni fiscali previste per questa tipologia di lavori, come ad esempio l’installazione di pannelli solari.
Inoltre la possibilità di abbinare all’impianto fotovoltaico un pacchetto di batterie, che consentano l’accumulo dell’energia prodotta in eccesso, permette al consumatore di creare un ulteriore canale di risparmio dato dalla vendita alla rete di questa energia in surplus.
L’installazione degli impianti fotovoltaici a Vicenza è conveniente per quelle famiglie che possiedano abitazioni geograficamente ben posizionate, con un’esposizione ottimale dei pannelli. Ci sono perciò differenze di resa ovvie in base alla zona e alla tipologia di tetto. Tuttavia rivolgendosi a ditte specializzate si riesce a trovare nella maggior parte dei casi la soluzione perfetta per ogni struttura abitativa, sia dal punto di vista burocratico che tecnico.
Ad esempio una famiglia di Vicenza che consumi annualmente energia per un valore compreso tra 600 e 1000 euro può arrivare a spendere fino al 91% in meno grazie all’installazione di un impianto fotovoltaico, ossia circa 950 euro di taglio dei costi ed una produzione energetica annua stimata di circa 4000 kWh. Un bel quantitativo di energia destinato quindi sia all’auto-consumo che alla vendita.

 

Consiglio: Rivolgersi sempre a professionisti del settore.

E’ sempre vero il detto che recita “chi fa da sé fa per tre”, tuttavia quando si parla di impianti fotovoltaici, pannelli solari, inverter e batterie ad accumulo, c’è da fare una parentesi. Tutti sono in grado di fare una ricerca su internet ed andare ad acquistare la componentistica, ma il discorso non si riduce solo a questo. Rivolgendosi ad esperti nel campo delle installazioni si ha la garanzia di un totale affiancamento durante tutte le fasi del processo, da quella relativa ai possibili finanziamenti attualmente in atto, passando per la scelta dei materiali e dei componenti, fino ad arrivare alla completa tutela ed all’eventuale manutenzione dell’impianto, parliamo perciò di una presenza costante e duratura che diventa praticamente un rapporto di fidelizzazione cliente-professionista.
Le ditte specializzate operano andando preventivamente ad effettuare minuziosi sopralluoghi atti a verificare la presenza delle condizioni necessarie all’installazione, in Veneto così come in tutta Italia, e procedendo con i lavori solo in caso di effettiva conformità. Preventivi accurati, progetti, burocrazia e risposta ad ogni quesito del cliente, sono i compiti del perfetto installatore, il quale si impegna a consegnare un impianto funzionale e funzionante.

Informazioni ed incentivi.

Chiunque abbia in mente, a Vicenza ed in tutta la Penisola, di far ricorso ad un impianto fotovoltaico per l’auto-consumo energetico domestico è bene che sappia che gli incentivi non sono eterni.
Sappiamo infatti che fino a dicembre 2017 sarà possibile usufruire dell’incentivo fiscale pari ad una detrazione del 50%. Il Conto Energia può variare le sue condizioni nel tempo, con una riduzione delle agevolazioni, quindi in ogni caso è meglio informarsi preventivamente ed accelerare i tempi.
Inoltre gli incentivi possono aumentare nel caso si verifichino le seguenti condizioni:

  • Si utilizzino tipologie di pannelli fotovoltaici, e relativa impiantistica, conforme alle linee europee di “alta qualità
  • Si debba provvedere alla bonifica di strutture in cui sia presente un certo quantitativo di amianto
  • Si ricorra all’installazione di impianti di ultima generazione, in grado di integrarsi a livello architettonico, con un impatto ambientale minimo (opzione apprezzata soprattutto in zone ad alto valore storico-culturale);le strutture soggette a tale tipologia di installazione sono varie.

Ammortizzare i costi: in quanti anni si realizza il completo rientro delle spese?

Si può considerare conveniente un impianto fotovoltaico che riesca a produrre un quantitativo di energia sufficiente al recupero delle spese in circa 4-6 anni (nel peggiore dei casi al massimo 8). In zone ad elevato irraggiamento solare si avrà ovviamente un vantaggio ed un accorciamento dei tempi, poiché la quota di energia prodotta sarà oggettivamente maggiore. L’utilizzo di materiali di qualità implementa la durata dell’impianto, che si ipotizza possa avere una vita di circa 20 anni, la quale deve comunque coprire anche i costi relativi alla manutenzione periodica o straordinaria dei pannelli e quelli da destinare allo smaltimento degli stessi alla fine del periodo di funzionamento ottimale dei pannelli solari.
Soprattutto chi, in ambito domestico, fa ricorso quotidianamente ad elettrodomestici particolarmente dispendiosi dal punto di vista energetico potrà riscontrare in bolletta un notevole risparmio. Così come chi, per ragioni climatiche, ricorre a pompe di calore e climatizzatori.
Il poter produrre in proprio l’energia elettrica e la possibilità di utilizzare questa energia anche la notte, grazie ai sistemi di accumulo, è senz’altro un gran passo avanti nel processo di sfruttamento delle fonti rinnovabili. Questo lo sanno bene le PMI di Vicenza e del Veneto che già hanno investito in tecnologie simili per ammortizzare i costi di gestione della propria attività, con un riscontro importante in termini di risparmio e produttività.

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?
Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)