PUN

Indice PUN: Prezzo Unico Nazionale dell’Energia Elettrica

L’indice PUN, acronimo di Prezzo Unico Nazionale, è il prezzo a cui viene acquistata l’energia elettrica nella borsa elettrica italiana (Italian Power Exchange, IPEx). In pratica, è il prezzo al quale i grandi produttori vendono l’energia sul mercato all’ingrosso e, allo stesso tempo, è il prezzo che i fornitori del mercato libero pagano ai produttori per acquistare l’energia da rivendere poi ai clienti finali.

Il PUN è, quindi, il prezzo all’ingrosso della corrente elettrica, secondo le contrattazioni effettuate sulla borsa elettrica IPEX.

Il PUN è un valore espresso in €/MWh (megawattora), ma può anche essere riportato anche in scala, come €/kWh (kilowattora). Ricordiamo banalmente che 1 MW = 1.000 kW, per cui per ottenere il prezzo al kilowattora è sufficiente dividere il PUN al MWh per mille.

Il valore aggiornato del PUN viene pubblicato dal GME (Gestore dei Mercati Energetici) sul portale  https://www.mercatoelettrico.org ed è fondamentale per calcolare e ricavare il prezzo applicato in bolletta per le tariffe a prezzo variabile e indicizzato, appunto, al PUN. Per il calcolo del prezzo variabile, nei contratti, si fa riferimento al prezzo del PUN espresso in €/kWh.

Il PUN giorno per giorno aggiornato al 1 dicembre 2022

Ricordiamo che il valore giornaliero del PUN ha carattere puramente indicativo e nel calcolo del PUN index per le tariffe a prezzo indicizzato si tiene conto solo della media finale mensile e non del valore quotidiano del PUN.

Giorno di NovembreValore medio PUN (€/MWh)
martedì 01108,7
mercoledì 02122,5
giovedì 03132,1
venerdì 04191
sabato 05137,8
domenica 06122,9
lunedì 07185,8
martedì 08163,8
mercoledì 09209,9
giovedì 10261,7
venerdì 11212,8
sabato 12180,3
domenica 13171,4
lunedì 14214
martedì 15253
mercoledì 16260,8
giovedì 17256,6
venerdì 18249,1
sabato 19221,3
domenica 20211,1
lunedì 21249,2
martedì 22229,2
mercoledì 23236,5
giovedì 24301,7
venerdì 25293,9
sabato 26261,6
domenica 27211,9
lunedì 28332,6
martedì 29369,3
mercoledì 30382,9

Valori dell’Indice PUN aggiornati al 1 dicembre 2022

Riportiamo quindi i valori del PUN utili per ricavare il prezzo delle tariffe a prezzo variabile degli ultimi mesi nella seguente tabella riassuntiva:

Mese e AnnoPrezzo PUN Monorario
(€/kWh)
Prezzo PUN Fascia F1
(€/kWh)
Prezzo PUN Fascia F2
(€/kWh)
Prezzo PUN Fascia F3
(€/kWh)
Prezzo PUN Fascia F23
(€/kWh)
PUN ottobre 20220,211500,2358700,2421400,1771500,207050
PUN settembre 20220,4299200,4602400,4713400,3820700,423134
PUN agosto 20220,5431500,5539600,6027800,5035500,549196
PUN luglio 20220,4416500,4952400,4732600,3860700,426180
PUN giugno 20220,2713100,2971700,2933100,2410300,265079
PUN maggio 20220,2300600,2372100,2535200,2123300,231277
PUN aprile 20220,2395500,2562300,2665800,2288600,246211
PUN marzo 20220,2970100,320080,329120,286190,305938
PUN febbraio 20220,2025700,224880,225680,193650,208384
PUN gennaio 20220,2079700,2571900,2423500,1963900,217532
PUN dicembre 20210,2812400,3275000,2956500,2420800,271008
PUN novembre 20210,2259500,2681000,2327200,1919600,210710
PUN ottobre 20210,2176300,2388000,2356400,1926300,212415
PUN settembre 20210,1585900,1673900,1675300,1464600,156152
PUN agosto 20210,1124000,1168600,1214900,1042800,112197
PUN luglio 20210,1026600,1104700,1083600,0931200,100130
PUN giugno 20210,0848000,0907800,0918400,0767500,083691
PUN maggio 20210,0699100,0742700,0779700,0630200,069897
PUN aprile 20210,0690200,0733900,0753900,0625000,068429
PUN marzo 20210,0603900,0626200,0677100,0543700,060506
PUN febbraio 20210,0565700,0666200,0627100,0454000,053363
PUN gennaio 20210,0607100,0739200,0637900,0515500,057180

Fonte dati: https://www.mercatoelettrico.org/it/Statistiche/ME/PrezzoMedioFasce.aspx

 

Come si calcola il PUN (e i valori di PUN di picco e fuori picco)?

Ringraziando il nostro lettore Luca, che ha posto la domanda sotto questa voce di Glossario, cerchiamo di fare chiarezza sul calcolo dell’indice PUN, anche perché tra i valori comunicati dal GME non compaiono i valori di PUN F23 ma i valori di PUNop (off-peak).

Il PUN monorario è ottenuto come media aritmetica dei valori di PUN su base oraria di tutto il mese. Il GME fornisce, tra i vari documenti, anche i valori, ora per ora e giorno per giorno, del PUN orario. Da questi è facile ricavare il PUN monorario.

Il PUN F23, invece, viene ottenuto come media aritmetica del valore del PUN orario sulle fasce F2 e F3.

Ora veniamo al punto saliente della questione: come mai PUN F1 è diverso dal PUN di picco e, soprattutto, il PUN F23 è diverso dal PUN fuori picco (PUNop – off peak)? Questo dipende appunto dalla delibera 300/05 dell’Autorità (https://www.arera.it/allegati/docs/05/300-05.pdf), che all’articolo 5 comma 2 fa riferimento alla delibera 181/06 (https://www.arera.it/allegati/docs/06/181-06tab.pdf) che dice essenzialmente che le ore denominate off-peak sono definite come l’aggregato delle ore dei giorni festivi, del sabato, della domenica, delle ore tra le 0 e le 8 e delle ore tra le 20 e le 24 dei giorni dal lunedì al venerdì.

Le fascia oraria F2, come ben sappiamo (qui un approfondimento sulle fasce orarie per l’energia elettrica) parte dalle 19 e non dalle 20, come la fascia off-peak. Per questo semplice motivo i valori differiscono.

 

Perché il PUN in bolletta è diverso dal PUN del GME?

Ricordiamo che per ottenere il prezzo effettivo in bolletta, oltre all’eventuale fattore moltiplicatore del PUN, bisogna aggiungere le Perdite di Rete.

 

APPROFONDIMENTO: Tariffe indicizzate al PUN: come funzionano?