Bonus Sociale Luce e Gas: da Gennaio 2021 è automatico

Bonus Sociale Luce e Gas: da Gennaio 2021 è automatico

Il bonus energetico Luce e Gas cambia e diventa automatico per gli Aventi Diritto

Arera Mercato Libero AbbassalebolletteL’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti) ha istituito il bonus luce, il bonus gas e il bonus idrico. L’operatività di questi sostegni è stata possibile grazie a una rete di collaborazione tra ARERA, Governo e i singoli comuni.

Il bonus luce e gas per il 2021 consiste in uno sconto in bolletta spettante a tutte quelle famiglie che si trovano in una situazione di difficoltà economica e non solo.

 

Vuoi sapere se anche tu hai diritto a uno sconto in bolletta?

In questo articolo ti forniremo tutte le informazioni e gli aggiornamenti relativi al bonus sociale luce e gas del 2021, andremo poi a spiegare quali fasce di popolazione rientrano della categoria di diritto e le modalità di richiesta e di applicazione.

 

Cosa sono i bonus Sociali e chi ne ha diritto

Bonus Sociale Luce e Gas AbbassalebolletteI bonus sociali sono delle agevolazioni o meglio delle compensazioni della spesa sostenuta dalle famiglie per la fornitura di energia elettrica e gas. Si tratta di uno strumento istituito dal Governo per sostenere le famiglie che si trovano in situazioni di difficoltà. Il bonus sociale è attivo già dal 2009 ma nel tempo sono state introdotte delle modifiche sia sull’erogazione, sia sulle categorie alle quali è rivolto.

 

 

Secondo gli ultimi aggiornamenti, il bonus sulle bollette per luce, gas e consumi idrici è applicabile a:

  • famiglie con difficoltà economiche, il cui indicatore Isee non superi la cifra di 8.256 €, nel caso invece di famiglie numerose con almeno 4 figli a carico l’indicatore Isee può arrivare fino a soglia 20.000€;
  • famiglie con disagi fisici: il sostegno economico in questo caso è nei confronti di tutte quelle famiglie costrette a sostenere pesanti spese causate da casi gravi condizioni di salute che richiedono molto spesso, un gran quantitativo di energia elettrica per l’utilizzo di apparecchiature elettromedicali, ma è valido in generale anche per soggetti affetti da gravi malattie o per i familiari che ne prestino sostentamento;
  • titolari di reddito di cittadinanza: in questo caso i titolari hanno diritto anche al bonus luce e gas in due soglie diverse:
  • bonus sulla la bolletta dell’acqua solo se l’indicatore Isee risultasse inferiore a 8.256€ ;
  • bonus su luce e gas anche con indicatore Isee superiore a 8.256€ .

 

Cosa fare per ottenere il bonus Sociale Luce e gas 2021

Trova Offerte Luce e GasCon gli aggiornamenti presentati nell’anno 2021 il bonus sociale luce e gas diventa automatico.

Questo sta a significare che qualora si rientri nelle categorie spettanti, non vi è alcun modulo di richiesta o domanda da dover presentare, tranne nel caso del bonus sociale per il disagio fisico.

 

 

Come avviene l’erogazione automatica dei bonus

Alle categorie aventi diritto, il bonus verrà erogato automaticamente. Come già detto in precedenza, non vi è alcun bisogno di dover compilare una richiesta nei casi del bonus riguardante la luce, il gas e la bolletta dell’acqua e vi spiegheremo subito il motivo.

Le famiglie che ne hanno i requisiti vengono rilevate direttamente dall’INPS e dal sistema informativo integrato dell’ARERA (SII).

Quando una famiglia rispetta i requisiti, viene selezionata e l’importo del bonus viene scontato direttamente in bolletta. Ovviamente l’importo totale viene suddiviso in diverse bollette corrispondenti ai consumi dei 12 mesi.

Per il disagio fisico invece la richiesta deve essere effettuata, in quanto la rilevazione delle famiglie in questo caso, sarà possibile solo attraverso una comunicazione da parte degli interessati presso i Comuni e i Caf abilitati e dunque non avverrà in maniera automatica.

 

Risparmiare in bolletta è possibile anche senza Bonus Luce e Gas

Qualora tu non dovessi possedere i requisiti per ottenere degli sconti in bolletta, ti informiamo del fatto che risparmiare sulle spese di gas e luce è comunque possibile grazie al mercato libero dell’energia.

Il mercato libero è una forma di mercato che permette ai consumatori di scegliere liberamente il fornitore con il quale attivare le proprie utenze di luce e gas e di pattuire in maniera diretta le condizioni e i costi.

Fino al 2007 infatti, i consumatori erano obbligati a rivolgersi all’impresa di distribuzione locale per la fornitura di luce e gas, che praticava prezzi stabiliti dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

Dopo varie proroghe nel tempo, l’ARERA ha decretato il passaggio obbligatorio al mercato libero. Il passaggio avverrà gradualmente in più fasi transitorie nel corso dell’anno 2022 (fine del mercato tutelato.

Se vuoi essere sicuro di risparmiare in bolletta e non sai a chi rivolgerti, puoi richiedere l’attivazione di una tariffa davvero conveniente del mercato libero dell’energia, confrontando le offerte dei migliori operatori da noi selezionati.

Potrai richiedere il supporto dei nostri operatori e riuscirai a risparmiare fino al 20% sul costo della componente energia delle tue bollette.

Compara le Migliori Tariffe Luce ed Energia Elettrica
Confronta le Migliori Tariffe Gas Metano