Tesla pronta a lanciare il suo Tetto Solare

Elon Musk inarrestabile nella sua corsa a Soluzioni Energetiche Rinnovabili

Parliamo di quella che si presenta come una vera e propria rivoluzione in campo energetico, a livello mondiale. Non molto tempo fa il noto imprenditore Elon Musk, patron di Tesla Motors, annunciò il suo interesse nell’acquisire i pannelli solari della società SolarCity offrendo, in pratica ai suoi cugini (Lyndon e Peter Rive), una cifra di circa 2 miliardi e 600 mila dollari.

La proposta è stata poi fissata per 2,8 miliardi, approvata dal Consiglio amministrativo ed ha condotto alla fusione delle aziende.

 

Breve Storia di Tesla Motors e SolarCity

Tesla Motors, come molti sanno, è un’azienda nata 13 anni fa in California, ad opera del suddetto Elon Musk e di altri soci in affari, che si rivolge al mercato automobilistico, in particolare ai veicoli alimentati ad energia elettrica. L’innovativa idea di Musk ha portato questa azienda ai vertici dell’economia mondiale in pochi anni ed oggi mira ad espandersi ulteriormente attraverso la fusione con SolarCity.

Quest’ultima si occupa  essenzialmente di fotovoltaico, pannelli solari ed energia pulita e fu fondata tre anni dopo dai due cugini Rive, su consiglio dello stesso Musk.

 

Tesla Motors e il futuro che avanza

Tesla, chiamata così in onore del noto inventore e uomo di scienza Nikola Tesla, punta a sconvolgere il mercato dell’energia e dei trasporti, arricchendo il proprio business di nuovi prodotti e puntando in primis alla salvaguardia dell’ambiente, in linea con quella che è l’idea cardine di Musk, ossia salvare la Terra dai cambiamenti climatici.

Il nuovo prodotto prettamente “Green” dell’offerta di Tesla è il rivoluzionario Tetto Solare, il quale verrà presentato in maniera ufficiale in data 28 Ottobre 2016. La presentazione si svolgerà a San Francisco e tanti sono i sostenitori, i curiosi e gli scettici che attendono con ansia quel giorno.

 

Il tetto solare di Tesla

Elon Musk ha messo a punto una strategia fine e curata nei minimi dettagli, infatti combinando la componente relativa al fotovoltaico con le sue batterie domestiche e le auto elettriche potrebbe concretamente riscrivere la storia dei trasporti e dei consumi energetici domestici, consentendo un generale miglioramento delle condizioni ambientali e avere un impatto consistente sui monopoli energetici in tutto il mondo.

Il tetto solare sarà quindi connesso alla Powerwall 2.0, nuova versione della nota batteria di accumulo domestico realizzata dalla Tesla Motors, permettendo quindi la produzione e lo stoccaggio di  energia pulita a basso costo. A tutto ciò si aggiunge ovviamente la possibilità di acquistare una delle auto elettriche Tesla, seguendo la strategia di adeguamento pensata da Musk, realizzabile appunto grazie all’acquisizione della SolarCity.

Musk parla di un “continuum”, una serie di servizi di alto livello, garantiti e a basso costo, che siano un tutt’uno con la propria abitazione, rappresentati dai nuovi tetti solari, capaci di accumulare energia secondo uno sfruttamento del fotovoltaico, dalle batterie, che permetteranno di conservare tale energia e dalle macchine (non solo auto, ma elettrodomestici e quant’altro) che potranno utilizzare questa energia totalmente pulita.

 

Non più dalle fondamenta.. la rivoluzione comincia dal Tetto!

L’idea dell’azienda californiana è quella di indirizzare i cittadini verso una “scelta diversa”. Piuttosto che i tradizionali tetti in tegole si consiglierà perciò di installare direttamente le nuove tegole solari, in modo da costituire un unico grande pannello fotovoltaico, un tetto solare, aggirando il sempre attuale dubbio che attanaglia il compratore, ossia quello di installare un impianto fotovoltaico su un tetto che probabilmente, a lungo andare, dovrà andare incontro a lavori di manutenzione.

I costi che ogni anno il cittadino medio spende per l’elettricità, per l’auto e per le varie spese relative alla componente energetica verrebbero ammortizzati dall’offerta della Tesla, pronta a mettere a punto un pacchetto che copra ogni necessità utilizzando esclusivamente un’energia di tipo rinnovabile.

 

Realtà o utopia?

La visione di Musk è rivolta attualmente ad un piccolo mercato di utenti, a chiunque intraveda in questa nuova e rivoluzionaria idea una vita migliore per sé e per gli altri. Ma l’audace imprenditore è sicuro che il futuro vedrà una crescita esponenziale delle richieste, tanto da garantire ai propri futuri compratori la possibilità di personalizzazione del proprio tetto curando in questo modo, oltre che lo sfruttamento di un’energia sostenibile, anche il design delle abitazioni.

 

 

Simula Fotovoltaico con Accumulo Simulazione Impianto Fotovoltaico