Pannelli Solari Monocristallini VS Policristallini

Scopriamo le differenze di questi Pannelli Solari Fotovoltaici.

Conoscere le differenze tra i pannelli solari monocristallini e policristallini, permette di poter scegliere l’impianto fotovoltaico più adatto alle proprie esigenze.

In questo articolo cerchiamo di riassumere in maniera sintetica e di facile intuizione, quali sono le differenze sostanziali tra queste due tipologie e quindi quali sono i vantaggi e svantaggi di questi panelli solari. Vanno citati per conoscenza anche quelli in silicio amorfo, molto meno costosi, ma con una resa inferiore al 10% e che non vengono solitamente presi in considerazione se non in casi particolari. Hanno però la peculiarità di essere più flessibili, e quindi da essi si possono ricavare pannelli di varie forme.
Nessuna soluzione infatti si può dichiarare superiore all’altra, e la resa dipende da diversi fattori, tra cui l’efficienza, la temperatura che possono raggiungere e molti altri ancora.

Efficienza:

Il silicio monocristallino riesce a raggiungere un valore di efficienza prossimo al 19%, ma la media dei pannelli solari in commercio si aggira intorno al 13,6%.
Il policristallino ha un’efficienza massima del 15,5%, ma anche in questo caso la media in commercio si aggira intorno al 13,4%.

Rendimento in funzione della temperatura:

I pannelli tendono a diminuire la loro resa, all’aumentare della temperatura. Il monocristallino ha un crollo molto maggiore e quando le temperature raggiungono i 50° C, il pannello policristallino rende circa il 2% in più, a 70° C la differenza aumenta al 4%. Possono sembrare percentuali irrisorie, ma su un anno di produzione sono molti kW in meno.

Conosciamo ora i pannelli solari monocristallini:

Sono i più pregiati e si distinguono a prima vista per il loro colore variabile tra il blu scuro e il nero. Le celle sono formate da un solo cristallo ed hanno forma circolare o ottagonale, con un diametro di circa 10 cm.
La loro maggiore resa permette di occupare una superficie minore a parità di energia prodotta. Un impianto normale per una famiglia media necessita di una superficie variabile tra i 15 e i 25 metri quadrati, con i quali si riesce a produrre 3 kWp.
La lavorazione di questi cristalli necessita di maggiori costi e energia, basti pensare che solamente per recuperare quella impiegata per realizzarli, sono necessari dai 3 ai 6 anni; questo spiega il loro maggiore costo.
Presentano anche dei difetti, infatti la loro resa diminuisce parecchio se il sole viene coperto da nuvole o nebbia, rispetto ai policristallini. Tale svantaggio può essere parzialmente compensato installando i micro inverter.
Sono invece adatti per impianti in cui il sole colpisce in maniera il più possibile perpendicolare il pannello.
Il calo di prestazioni in genere si attesta sul 1% annuo, o anche meno, e dopo un ciclo di vita di circa 25 anni, la loro resa va analizzata per valutare o meno una sostituzione.

I pannelli solari policristallini:

Detti anche multicristallino, sono ricavati dagli scarti dell’industria elettronica. Le celle in questo caso sono formate da più cristalli e la loro colorazione tipica è quella del blu cangiante e a livello estetico possono apparire meno belli.
La loro resa è leggermente inferiore e per produrre 3 kWp sono necessari da 22 a 28 metri quadrati.
Il cielo coperto anche in questo caso riduce sensibilmente la produzione di energia elettrica, ma la loro resa rimane elevata anche se i raggi solari non sono perpendicolari al pannello.
Sono il compromesso migliore tra qualità e costi e sono le soluzioni solitamente più adottate dall’utente medio.

Come scegliere il più adatto:

Se la priorità è risparmiare, il compromesso migliore sono certamente i pannelli solari policristallini. Chi necessita invece di limitare gli ingombri al minimo, deve obbligatoriamente optare per la soluzione monocristallina.
I pannelli solari migliori sono quelle che meglio si adattano all’escursione termica della vostra zona, alle ore di sole complessive e all’inclinazione e angolazione dei pannelli solari stessi e altri fattori. Un tecnico specializzato può sicuramente aiutarvi a trovare la soluzione migliore e per questa ragione il consiglio è quello di richiedere una consulenza gratuita ad un nostro esperto in materia.

Simulatore Impianto Fotovoltaico Richiedi Preventivo Online Gratis

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?

Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)