Nuova Vita al Fotovoltaico con Gli Accumulatori

Il fotovoltaico domestico ha subito una svolta epocale con l’arrivo degli accumulatori e inverter con accumulo integrato

Batterie Accumulatori per Fotovoltaico

La rinascita del fotovoltaico negli ultimi anni è stata resa possibile dal netto calo dei prezzi degli accumulatori. Con la fine del conto energia, infatti, l’unica incentivazione per installare nuovi impianti fotovoltaici è rimasta la detrazione fiscale al 50%, ora prorogata fino al 2018.

La sola detrazione permette ancora di investire nel fotovoltaico, ma con guadagni inferiori rispetto al passato. Per compensare questa perdita di guadagno, oggi si deve pensare all’autoconsumo, installando pannelli solari con inverter dotati di accumulatore integrato o separato.

Il mercato oggi è molto ampio e il prezzo di un accumulatore è di conseguenza sceso molto, rendendo questa forma di impianto conveniente. Non esiste una marca migliore delle altre in assoluto, ma sicuramente ci sono dei marchi che si sono distinti per innovazione, qualità e prezzo.

In questo articolo andremo a citare le migliori marche di accumulatori per fotovoltaico.

 

BOSCH:

Accumulatori per Fotovoltaico BoschUna grande marca sempre alla ricerca dell’innovazione, in grado di fornire alle famiglie italiane un sistema denominato Bosch Hybrid. Va precisato che la ditta che produce l’accumulatore è una controllata del gruppo Bosch, la VoltWerk.

Il principio di funzionamento è quello di un normale impianto fotovoltaico con accumulo, ma è dotato di elettronica intelligente, in grado cioè di razionalizzare il consumo e la ricarica.

Nelle giornate di sole, l’energia fornita all’abitazione arriva completamente dai pannelli fotovoltaici.

L’eventuale eccedenza viene accumulata nelle capienti e innovative batterie al litio, le quali hanno una durata media di ben 15 anni. Durante le ore notturne il sistema fornisce energia dalle batterie, terminate le quali passa in automatico alla rete. Il sistema riesce però a stabilire la carica delle batterie e nel caso risulti bassa, le ricarica con l’energia prelevata in rete nelle ore in cui costa meno.

I formati previsti per gli accumulatori Bosch sono di 5, 8.8 e 13.2 kW. La maggiore durata delle batterie è garantita da cicli ottimizzati di carica e scarica delle batterie.

Questo sistema è controllabile tramite una connessione internet, direttamente da un browser web, anche quando non si è presenti in casa.

 

SMA:

SMA Sunny Boy Inverter con AccumuloMultinazionale tedesca con filiali operative anche in Italia, SMA è da sempre orientata alla ricerca e sviluppo di soluzioni innovative per il fotovoltaico.In particolare, SMA si è specializzata nella produzione di inverter, lanciando sul mercato da qualche anno alcune delle prime soluzioni di inverter con accumulo integrato.

Sono presenti sul mercato, infatti, due linee di inverter con accumulo:

 

Il Sunny Boy Smart Energy offre, fra i tanti, il vantaggio di essere molto compatto e di facilissima installazione. Si installa a parete come un normale inverter e la batteria al litio integrata non necessita di dimensionamento, cioè è standard per il modello di inverter desiderato.

Inoltre, grazie all’innovativo sistema Sunny Home Manager, l’inverter può controllare gli elettrodomestici della casa per massimizzare l’autoconsumo nei momenti in cui la batteria è ricaricata e la produzione di energia dal sole è massima.

 

PANASONIC:

Un marchio conosciuto da tutti, operativo su molteplici fronti tra cui appunto gli impianti fv con accumulo.

Questa multinazionale giapponese ha realizzato un accumulatore da 1,35 kWh, in grado di fornire energia ad una famiglia media per circa 2 ore. Mediamente un solo pacco batterie può essere sufficiente, ma è possibile comunque installarne altri in parallelo. Grazie all’efficiente sistema di controllo elettronico è possibile monitorare lo stato delle batterie da remoto, tramite un normale smartphone ad esempio. La durata delle batterie è garantita anche in questo caso da un sistema di carica e scarica intelligente. Le batterie Panasonic sono garantite per durare almeno 5.000 cicli di carico e scarico, ovvero almeno 5.000 giorni.

Per maggiori necessità è disponibile il sistema realizzato da una sua associata, la Kyocera Solar. Questo costoso sistema dispone di batterie da ben 7.2 kWh, abbinate a un impianto fotovoltaico da circa 4 kW.

 

ABB Solar:

React ABB Solar, inverter con accumulo per fotovoltaicoFacente parte della multinazionale ABB, produttrice di apparecchiature elettriche, la ABB Solar si dedica al mercato del fotovoltaico, da cui deriva ovviamente il suo nome.

Tra i suoi prodotti integrati e dotati di un sistema di accumulo si può certamente citare il REACT-3.6/4.6-TL. Questo inverter con accumulo per impianti fv è fornito di 4 uscite distinte a cui allacciare i carichi dell’edificio, per poterne controllare i consumi. Una quinta uscita viene utilizzata come sistema di back-up ed è quindi in grado di fornire corrente, anche quando la rete elettrica viene staccata per lavori o in caso di guasti imprevisti.

Installando sui propri dispositivi portatili l’app dedicata MyReact, è possibili monitorare lo stato del proprio impianto da ogni parte nel mondo. Questi accumulatori hanno una potenza di 2 kW, e sono installabili singolarmente, oppure in parallelo, fino a 3 moduli.

 

TESLA:

Un marchio conosciuto anche dai non addetti ai lavori, la Tesla è stata pioniera nelle vetture a trazione completamente elettrica e sta per lanciare sul mercato la prima utilitaria completamente elettrica con autonomia di circa 300 km, ad un prezzo di circa 30.000 €.

La forza di Tesla è sicuramente l’innovazione e grazie ad un ingente investimento effettuato negli USA, a breve potrà lanciare sul mercato un accumulatore per fotovoltaico domestico a prezzi veramente concorrenziali. Quando il suo nuovo stabilimento sarà operativo, potrà letteralmente invadere il mercato di batterie per fv.

Tesla Powerwall, questo è il nome della batteria per fv, oggi viene utilizzata da circa 40.000 clienti nel mondo. In estate è previsto l’arrivo della seconda generazione, ancora più performante e competitiva in termini di qualità/prezzo.

 

Tanti marchi protagonisti in un mercato in crescita

Altri marchi molto noti e addentrati nel settore delle batterie per fotovoltaico sono:

  • SolarMax Serie P Battery
  • Schueco
  • SolarWorld
  • Solon SolLiberty
  • Aros Solar Sirio Power Supply
  • Solsonica
  • Res Fiamm
  • Solax Power X-Hybrid
  • Solar Ecplipse

Ognuno con le sue tecnologie e le proprie innovazioni sta contribuendo all’abbattimento dei prezzi degli accumulatori.

 

I Prezzi degli Accumulatori per Fotovoltaico

Come anticipato, i prezzi delle batterie di accumulazione per fv sono in continuo mutamento, sia per le evoluzioni tecnologiche, sia per la continua diffusione sul mercato di queste tecnologie, che per il principio delle economie di scala, permette di abbattere i costi di produzione man mano che le vendite dei prodotti crescono.

Possiamo cercare di definire dei range orientativi, anche solo per capire le differenze che ci sono tra le varie tecnologie.

Per le batterie al piombo-acido i prezzi variano dai  2.500 ai 4.000 Euro, per le batterie al Nichel e Nichel Cadmio i prezzi vanno dai 3.000 ai 5.000 Euro, mentre per gli accumulatori agli Ioni di Litio ci si aggira tra i 4.000 fino a 6.000 Euro circa.

 

Simulatore Fotovoltaico Fotovoltaico con Accumulo

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?

Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)

 

Salva