Costo Installazione di una Caldaia a CondensazioneUna delle spese maggiori che le famiglie italiane devono sostenere è certamente il riscaldamento. Per questa ragione ci si trova spesso a ragionare su cosa sia più conveniente fare tra il mantenere la vecchia caldaia dispendiosa, oppure investire soldi in una a più alta efficienza energetica.
Lo scopo di questo articolo è di cercare di spiegare alla famiglia media italiana quale sia il costo per installare le caldaie a condensazione, cosa è importante conoscere e quali sono alla fine i veri vantaggi e svantaggi di questo sistema, anche se quest’ultimo punto è già stato trattato in passato.
Terminato di leggere l’articolo, sarete più preparati e consci su ciò che andrete incontro.

Per riassumere sinteticamente cosa è, e come lavora, una caldaia a condensazione, basta pensare al fatto che riescono ad utilizzare il calore presente nei fumi di scarico, che altrimenti andrebbe disperso nell’ambiente. Il loro rendimento è al massimo quando l’acqua in uscita è attorno ai 40/50 °C, e per questa ragione si abbinano perfettamente con i sistemi di riscaldamento a pannello radiante.

Spiegazione sui costi d’acquisto e installazione

Il trend è in ribasso, e rispetto a qualche anno fa’ i prezzi sono calati di qualche centinaio di Euro, ma restano sempre maggiori rispetto ad una tradizionale.
Il preventivo per l’installazione delle caldaie a condensazione prevede oltre ovviamente al costo per la caldaia, anche il lavoro di manodopera del professionista che esegue il lavoro, e quello dei materiali accessori.
Questo lavoro va visto come una forma di investimento per il vostro immobile e il consiglio è quello di cercare il miglior compromesso tra prezzo e qualità. Questo perché appunto i lavori di installazione influiscono molto sul prezzo finale, ed è meglio evitare di fare il lavoro due volte.
I professionisti di abbassalebollette.it sono quindi a vostra disposizione per aiutarvi a scegliere il miglior prodotto, che meglio si adatta alle vostre esigenze.

I preventivi possono avere differenze di prezzo anche notevoli, in quanto molti fattori influiscono sul prezzo finale. L’onestà di un installatore qualificato è sicuramente un punto da tenere in particolare considerazione, ma i fattori tecnici che entrano in gioco sono altrettanto importanti.
In base alle dimensioni del vostro immobile, va scelta la potenza corretta. Un errore potrebbe ridurre o annullare tutti i benefici di questa caldaia. Se l’impianto deve produrre anche acqua calda sanitaria, dovrete indicarlo al professionista, in modo che aumenti la potenza complessiva della caldaia a preventivo. Così facendo il prezzo finale sarà sicuramente maggiore.

Per avere un preventivo leggibile e chiaro anche nei minimi dettagli, è necessario richiederlo a voci separate. Con questo tipo di preventivo è possibile infatti capire il costo effettivo della caldaia, dei materiali utilizzati e il costo di manodopera del tecnico installatore.
Sul web oggi si può acquistare oramai qualsiasi tipo di oggetto, e anche le caldaie a condensazione sono ovviamente presenti. Con una ricerca su qualche motore di ricerca è possibile trovare caldaie a prezzi molto concorrenziali, ma trovare un professionista onesto che vi segua il lavoro dall’acquisto, all’installazione è forse la soluzione migliore. Assistenza, competenza e professionalità hanno un costo, ma possono dare anche tanti vantaggi nel medio lungo termine.

Esempi reali di prezzi a preventivo

Anticipiamo che i prezzi delle caldaie indicati sono puramente indicativi e vanno presi per avere un’idea su quelli che potrebbero essere i costi.
Alcune delle migliori marche di caldaie a condensazione sono ad esempio: Baxi, Beretta, Ferroli, Immergas, Riello e altre.
Per acquistare una modello base da circa 20 kW, la spesa può aggirarsi intorno ai 1.000 Euro, per salire attorno ai 1.500 Euro per caldaie a condensazione da 30 kW.
Modelli più evoluti tecnologicamente possono avere prezzi decisamente più elevati, con un aumento del prezzo finale anche di 1.000 o più Euro.

Installare il tubo per lo scarico della condensa, può costare mediamente circa 100 Euro anche in funzione della lunghezza complessiva.
La canna fumaria delle caldaie a condensazione deve essere resistente agli acidi, in quanto i vapori in uscita sono molto più condensati. Per questa ragione si deve prevedere un costo di circa 50 Euro al metro lineare.
Se il lavoro consiste nel sostituire una vecchia caldaia tradizionale, i costi di manodopera di rimozione e installazione della nuova, potrebbero aggirarsi intorno ai 300/400 Euro. Se si tratta invece di un lavoro nuovo, diventa complesso fornire un esempio di preventivo.

Come vi ricordiamo sempre, trattandosi di un lavoro di riqualificazione energetica, volto a consumare meno e ridurre l’emissione di inquinanti in atmosfera, il lavoro può usufruire delle agevolazioni fiscali al 65%. Una ragione in più per farsi seguire quindi da uno dei nostri installatori qualificati, pronti ad aiutarvi anche nelle pratiche legali.

Richiedi Preventivo Installazione Configuratore Caldaia Condensazione

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?

Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)