Pompa di Calore Aria Acqua

La pompa di calore aria-acqua rappresenta un efficace sistema per il riscaldamento domestico e per la produzione di acqua calda sanitaria. Oltre a garantire un funzionamento pienamente soddisfacente per le esigenze di un’abitazione, tale tipo di impianto costituisce anche un’ottima soluzione dal punto di vista ecologico ed ambientale. A differenza delle classiche caldaie a gas, infatti, la pompa di calore aria-acqua utilizza una fonte rinnovabile come il calore presente naturalmente nell’aria, e non comporta quindi alcuna combustione né il rilascio nell’atmosfera di CO2 o altri gas nocivi per l’ambiente.

Cerchiamo, dunque, di comprendere come funziona e quanto conviene questa forma di riscaldamento a impatto zero.

Come funziona la pompa di calore aria-acqua

Come abbiamo già visto in altri articoli, il meccanismo della pompa di calore sfrutta la capacità del fluido che scorre al suo interno di trasmettere calore da un ambiente all’altro. Ciò è reso possibile grazie al funzionamento dell’evaporatore e del condensatore interni all’impianto, che, ciclicamente, abbattono la temperatura del fluido, in modo che possa assorbire calore dall’esterno, e poi la incrementano fino a provocare il rilascio di calore in un diverso ambiente.

In concreto, la pompa di calore di tipo aria-acqua si compone di una unità esterna e di una interna. L’unità esterna è posizionabile in giardino, in terrazza o da fissare al muro per mezzo di apposite staffe. In corrispondenza di tale unità, la temperatura del fluido interno viene abbattuta a temperature molto basse. Di conseguenza, il fluido riesce ad assorbire calore dall’aria esterna.

Il fluido, poi, è sottoposto a compressione e condensazione all’interno dell’impianto, e di conseguenza la sua temperatura viene notevolmente incrementata. In questo modo, quando giunge in corrispondenza dell’unità interna, posizionabile in uno scantinato o nel locale caldaia, il fluido rilascia il calore accumulato, riscaldando l’acqua presente nelle tubazioni domestiche.

In tal modo, l’acqua così riscaldata andrà ad alimentare termosifoni o pannelli radianti a pavimento e potrà tranquillamente essere utilizzata come Acqua Calda Sanitaria ad uso familiare.

Approfondisci il Funzionamento delle Pompe di Calore

Scopri Funzionamento, Vantaggi e Configuratore Pompe di calore

 

Prezzi ed incentivi per la pompa di calore aria-acqua

In generale, le pompe di calore aria-acqua in commercio hanno un prezzo che varia tra i 300 e i 900 EUR/kW. Pertanto, considerando un fabbisogno di riscaldamento ad uso domestico intorno ai 10 kW, un impianto di questo genere viene a costare, indicativamente, circa 6000 EUR, a seconda del modello e del produttore scelto.

In ogni caso, per l’acquisto di una pompa di calore aria-acqua è possibile usufruire degli incentivi statali come le detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di efficienza energetica ed il conto termico. Il funzionamento di una pompa di calore aria-acqua, infatti, contempla un meccanismo molto più ecologico rispetto alle classiche caldaie a gas, ed il suo acquisto viene valorizzato attraverso tali incentivi.

In questo modo, procurarsi un impianto efficiente ed ecologico diventa ancora più conveniente, e ovviamente rappresenta un ottimo sistema per risparmiare sulle bollette del gas.

Come aumentare l’efficienza dell’impianto

L’efficienza di una pompa di calore aria-acqua può essere incrementata con alcuni accorgimenti. Innanzitutto, va evidenziato che la sua resa è migliore se in casa vengono installati dei pannelli radianti di ampie dimensioni, poiché richiedono temperature di mandata inferiori rispetto ai classici termosifoni.

Inoltre, è possibile utilizzare un impianto di questo tipo anche in associazione ad un impianto solare termico, che alimenti l’evaporatore della pompa e ne incrementi l’efficacia.

La soluzione perfetta per assicurarsi un sistema di riscaldamento domestico a impatto zero e con costi davvero limitati è rappresentato dall’installazione di un impianto fotovoltaico, dotato di batterie di accumulo, destinato a fornire l’energia elettrica necessaria al funzionamento della pompa di calore aria-acqua. In questo modo vengono sfruttate due diverse fonti rinnovabili ed ecologiche (il sole e l’aria) per abbattere, in un colpo solo, le bollette dell’energia elettrica e del gas!

I pro e i contro della pompa di calore aria-acqua

In definitiva, si può affermare che l’impianto aria-acqua presenta numerosi vantaggi:

  • sfrutta una fonte rinnovabile e pulita
  • garantisce un ottimale riscaldamento
  • presenta consumi ridotti
  • riduce le emissioni di gas combusti nell’atmosfera

Se si vogliono individuare degli svantaggi, bisogna semplicemente ricordare che il sistema ha una resa inferiore in presenza dei classici termosifoni in luogo dei pannelli radianti. Inoltre, va ricordato che tale sistema garantisce un’efficienza inferiore rispetto alle pompe di calore geotermiche, che però hanno un costo maggiore.

Richiedi Prezzo Pompa di Calore