Pompa di Calore per Riscaldamento Tariffa D1

Le tariffe del servizio a maggior tutela D2 e D3 sono state create per cercare di contenere lo spreco di energia, dopo la crisi energetica degli anni ’70 e ’80.
Con l’avvento delle pompe di calore, è stata ideata una tariffa sperimentale denominata D1, applicabile alle famiglie che hanno come unica fonte di riscaldamento la pompa di calore.
Questa particolare tipologia di riscaldamento utilizza infatti energia elettrica per recuperare calore dall’ambiente ( aria, acqua o calore geotermico ) e riscaldare l’abitazione. Se siete interessati alle pompe di calore, vi rimandiamo al seguente link http://www.abbassalebollette.it/risparmia-su-gas/pompadicaloreriscaldamento/ per un approfondimento in merito.

La tariffa elettrica D1 conviene sempre?

In teoria si, in pratica dipende da quanta corrente elettrica viene consumata in casa, e con questo articolo cercheremo di chiarire le idee, in quanto un contatore con potenza maggiore di 3 kWh rientra sempre nella tariffazione D3, più onerosa.
Il servizio a maggior tutela prevede la suddivisione della tariffa in tre componenti distinte che sono:

– Una quota fissa annuale
– Una seconda quota in base ai kWh impegnati dal contatore, sempre su base annua
– La parte variabile, basata sull’effettivo consumo di energia elettrica

La tariffa D1 prevede un costo della quota fissa pari a 88,02 EUR/anno, oltre il doppio della tariffa D2 e circa 20 Euro più cara della D3, e la potenza impegnata dal contatore costa un terzo in più della D2 e cioè 15,46 EUR/kW, ma comunque meno rispetto alla D3 che arriva a 21,69 EUR/kW.

Con la tariffa elettrica D1, un contatore da 3 kW quindi ha un costo fisso pari a 134,40 EUR/anno.
La tariffa D2 invece, a pari contatore, ha un costo fisso di 72,77 EUR/anno, nettamente inferiore.
Facendo invece un confronto per un contatore da 4,5 kW/h le cifre in gioco cambiano e sono rispettivamente 157,59 EUR per la D1 e 157,78 EUR per la D3, praticamente identiche.

Oltre a questo, la tariffa D2 per i primi 1.800 kW/h ha un costo unitario pari a 0,1172 Euro, mentre la D1 ha un costo fisso pari a 0,1614 EUR/kWh, la D3 costa invece 0,178 EUR/kWh.

La convenienza sta quindi nella parte variabile, ovvero sul risparmio effettivo sul prezzo dell’energia consumata tra la D1 e la D3.

Installare una pompa di calore prevede dei costi elevati, per cui si suppone che l’utilizzo e quindi il consumo di corrente elettrica sia elevato. Per questa ragione la convenienza della tariffa D1 aumenta con l’aumento dei consumi.
Con la tariffazione D2 infatti, dopo i primi 1.800 kW/h il prezzo sale a 0,1694 EUR/kWh, che aumentano ancora per i kW/h oltre i 2.640, arrivando a 0,2424 EUR ad unità consumata, mentre la D3 prevede un solo livello di aumento dopo i 1.800 kW/h, arrivando a costare ben 0,194 EUR/kWh.

Stimare il consumo di una pompa di calore non è facile, ognuno dovrebbe controllare le proprie bollette della luce per poter calcolare l’effettiva convenienza. Stimando che il consumo di una famiglia media dotata di pompa di calore, nei 12 mesi, possa essere pari a 6.000 kW/h, la componente variabile ( escludendo le accise ) sarebbe pari a 968,4 EUR. Lo stesso consumo effettuato con la tariffa D2, avrebbe comportato una spesa pari a 1.167,72 EUR, mentre in D3 sarebbe stato pari a 1.135,2 EUR.
Con consumi così ridotti il vantaggio è minimo, ma tende ad incrementare all’aumentare dei consumi.

Concludendo, il costo annuo per una famiglia dotata di contatore da 3 kW/h, con un consumo medio di 500 kWh/mese, equivale a 1.240,5 EUR/anno con la tariffa D2, mentre scende a 1.102,8 EUR/anno con la D1. Ad entrambe le cifre vanno aggiunte ancora le accise.
Se invece facciamo il confronto con un contatore da 4,5 kW/h e tariffa D3, troviamo una spesa pari a 1126 EUR per la tariffa D1 e 1293 EUR per la D3.
Per avere un termine maggiore di paragone, potete sommare al valore di 6.000 kW/h annui, una quota pari a 161,4 EUR ogni ulteriori 1.000 kWh per la tariffa D1, e 194 EUR per la D3.
Se ne deduce che il risparmio è quindi pari a circa il 20% per ogni 1.000 kW aggiuntivi di consumo.

I calcoli sono stati effettuati tenendo in considerazione il trimestre gennaio-marzo 2016, per avere sempre le tariffe aggiornate potete rivolgervi direttamente all’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico al seguente link: http://www.autorita.energia.it/it/pompedicalore.htm

Quali sono tutte le condizioni per poter richiedere la tariffa elettrica D1?

Qualunque utenza domestica dotata di una pompa di calore come unica fonte di riscaldamento può accedere a questa tariffazione sperimentale, a patto che:
– L’installazione della pompa di calore sia avvenuta dopo il 1 gennaio 2008
– La pompa di calore soddisfi i requisiti minimi previsti per accedere alle agevolazioni fiscali del 55% o del 65%, o a quelli per accedere al Conto Termico.

La richiesta va presentata al proprio venditore di energia elettrica ed il cambio tariffa a pari condizioni è gratuito. Il fornitore ha 14 giorni lavorativi di tempo per effettuare tutte le verifiche del caso, passato tale termine deve provvedere al cambio tariffa entro il primo giorno del mese successivo.

Va precisato che chi possiede un impianto fotovoltaico di qualunque tipo, può aderire alla tariffa sperimentale senza alcun problema.

Chi possiede un doppio sistema di riscaldamento può accedere a questa tariffa solamente se dimostra che il secondo sistema di riscaldamento viene usato solo in caso di avaria della pompa di calore o in mancanza di corrente elettrica, ovvero in una condizione di emergenza.

Si può tornare indietro alla tariffa D2/D3?

Se dopo aver provato alcuni mesi la tariffa elettrica D1, si dovesse decidere di ritornare alla vecchia D2/D3 il passaggio è possibile, ma precluderebbe ogni possibilità futura di ritorno alla tariffa sperimentale.

Pompa di Calore per Riscaldamento Richiedi Preventivo Online

Hai ancora dubbi o vorresti ricevere Subito un Preventivo?

Per conoscere i prezzi o solo per ulteriori informazioni, Compila Subito il Form in Basso

Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di aiutarti a trovare sempre la migliore soluzione alle tue esigenze!

Acconsento al trattamento dei dati personali * (Privacy Policy)